Celine Dion, il nuovo album è “Courage”

Celine Dion
@Getty Images

Esce il 15 novembre il nuovo disco dell’artista canadese, che mette fine ai suoi 16 anni a Las Vegas

Sarà nei negozi fisici e virtuali il 15 novembre "Courage" (Sony Music Entertainment Canada/Columbia Records), nuovo album di Celine Dion. L’album è in pre-save digitale dal 18 settembre. Tre nuovi brani sono stati appena rilasciati ad anticipare l’uscita del disco. Scritto da Ari Leff, Michael Pollack, Nicholas Perloff-Giles, Dallas Koehlke (‘DallasK’) e prodotto dallo stesso, il primo inedito è stato “Imperfections” mentre il secondo, “Lying Down”, è scritto da David Guetta, Giorgio Tuinfort e Sia Furler. Terzo pezzo è la title track “Courage”, un inno a trovare la forza e la fierezza quando ci si trova all’inizio di una nuova sfida, scritto da Stephan Moccio, Erik Alcock e Liz Rodrigues. "Courage", il primo album in inglese a sei anni di distanza da "Loved Me Back to Life", sarà un mix di ballate e canzoni up-tempo. Nell'album è presente anche il brano "Flying On My Own", uscito lo scorso giugno, che Celine ha eseguito l'ultima notte della sua storica residency di 16 anni a Las Vegas.

Via al tour, senza Europa

Il 18 settembre ha preso il via anche il "Courage World Tour", con il primo dei tre concerti che Celine Dion terrà a Quebec City, prima di proseguire con i sei spettacoli di Montréal, per un totale di oltre 50 città tra Stati Uniti e Canada. Niente da fare invece per il pubblico italiano ed europeo in generale: al momento non sono state annunciate date nel Vecchio Continente. È il secondo tour mondiale della Dion dal lancio della sua residency (16 anni fa) al Caesar’s Palace. Le 132 date del suo “Taking Chances World Tour” del 2008 era stato visto da più di 2,3 milioni di fan e ha incassato 280 milioni di dollari.

La voce delicata del pop

È una carriera ormai trentennale ed oltre quella di Celine Dion. Canadese di lingua francese, l’artista emerse giovanissima, a soli 14 anni, vincendo il Festival mondiale della canzone popolare 1982 e poi l’Eurovision Song Contest 1988 rappresentando la Svizzera. L’apice del successo la Dion lo raggiunge però negli anni Novanta, iniziando a cantare in inglese. È con l’uscita di “Falling Into You” nel 1996 che il suo successo diventa davvero planetario. Il singolo “Because You Loved Me” schizzò in vetta alle classifiche americane e diventò il tema del film “Qualcosa di personale” con Michelle Pfeiffer e Robert Redford. Complessivamente il disco ha venduto qualcosa come 32 milioni di copie in tutto il mondo. Dopo essersi anche esibita alla cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Atlanta del 1996, nel 1997 la canadese riuscì a fare bis con l’album “Let’s Talk About Love”. Il disco vendette 31 milioni di copie, trainato dal brano più famoso della sua discografia, quel “My Heart Will Go On” che scintillò all’interno del film “Titanic”. Dopo aver pubblicato e promosso tredici album nel corso degli anni Novanta, Céline Dion dichiarò di aver bisogno di mettere su famiglia, così dopo aver annunciato il suo ultimo album, “All the Way... A Decade of Song”, si ritirò dai riflettori per godersi la sua vita privata nel 2000. Tre anni dopo, tornò alla musica ed iniziò la sua lunghissima residency a Las Vegas, terminata solo pochi mesi fa. In mezzo tanti altri dischi, duetti e successi che ne hanno fatto una vera icona mondiale: una storia che presto diventerà anche un film.