Moby si è tatuato sul collo la scritta "Vegano per la vita"

Inserire immagine
Moby
@Fotogramma

Non lo ha mai nascosto, al contrario ha sempre reso molto esplicita la sua scelta di evitare di mangiare carne e tutti i provenienti dal mondo animale e nella giornata di ieri, Richard Melville Hall, in arte Moby , ha deciso di farsi tatuare a caratteri cubitali e in stampatello una frase che non lascia dubbi: “VEGAN FOR LIFE”.

Natalie Portman: la dichiarazione in cui nega la sua relazione con Moby

Moby, soprannominato così in onore del prozio Herman Melville, autore del celebre romanzo Moby Dick, è solito pubblicare sul suo profilo Instagram foto e video di animali mentre mangiano o mentre si scambiano gesti d’affetto. Ciò che, però, in queste ore sta facendo parlare è il tatuaggio che si è fatto incidere sul collo.

Il messaggio sotto la foto del tatuaggio

In pochissime ore la foto ha raggiunto oltre 45 mila “mi piace” e più di 2500 commenti. Tra le persone che hanno apprezzato il tattoo è spuntato il nome di Marco Mengoni. "Sono vegano da 32 anni, quindi farmi questo tatuaggio mi è sembrato fare una scommessa facile da vincere. Poi lavorare per i diritti degli animali e per la loro liberazione è la mia missione di vita. Per restare nell'ovvio, il significato è duplice...". Con questa didascalia il cantante ha spiegato il motivo del suo gesto. 

Tutti gli artisti vegani

La scelta di Moby di non mangiare prodotti di origine animale risale alla seconda metà degli anni Ottanta. Nel 1996, infatti, il polistrumentista ha addirittura  pubblicato un album intitolato "Animal Rights", affermando che è diventato vegano principalmente per motivi etici, ma anche per l'aspetto culinario del veganismo. Non è, però, l’unico personaggio famoso ad essere vegano. Primo fra tutti è il bassista dei Beatles Paul McCartney, che tempo fa ha spiegato che se si vuole salvare il pianeta, tutto quel che si deve fare è smettere di mangiare carne. La scelta vegetariana aiuta a combattere tante cose in un colpo solo: la devastazione dell'ambiente, la fame nel mondo, la crudeltà. Anche l’attrice Natalie Portman, che di recente ha smentito una relazione con Moby, è vegetariana dall'età di otto anni, dopo aver assistito, con suo padre, a una dimostrazione di chirurgia al laser effettuata su un pollo, durante una conferenza medica. Prince, così come Moby, ha cantato quanto sia ingiusto mangiare gli animali nella canzone "Animal Kingdom" del 1998. Tra gli italiani più famosi c’era l’oncologo e  prof. Umberto Veronesi che nel 2002 ha dichiarato: "Gli animali vanno rispettati e non uccisi per poi mangiarli. Si tratta di una scelta che ho fatto molto tempo fa, perché sono fermamente convinto che gli uomini non abbiano diritto di provocare la sofferenza e la morte degli altri esseri viventi".