Emma Muscat promette un Slime Fest...Avec moi

Inserire immagine

Emma Muscat è dell'edizione 2019 dello SlimeFest  di Nickelodeon , in programma il 15 giugno a Mirabilandia . Sarà una giornata scoppiettante. Come il suo singolo Avec Moi col featuring di Biondo . L'INTERVISTA

(@BassoFabrizio)

Mirabilandia si accende per accogliere per lo SlimeFest di Nickelodeon. L'appuntamento è sabato 15 e tra le luci che illumineranno questa meravigliosa festa di inizio estate c'è Emma Muscat. Attualmente in radio con Avec Moi (feat Biondo). La ho intervistata.

Emma sei pronta per lo SlimeFest.
Di più. Sono carichissima.
Farai Avec Moi con Biondo e Figurati Noi con Shade: prevedi sorprese?
Ogni esibizione è diversa dall'altra e quindi io mi preparo sempre in modo differente. A Mirabilandia nessuna coreografia, solo musica e divertimento.
Ogni mattina quando suona la sveglia le tue visualizzazioni su youtube aumentano di parecchie migliaia.
Una emozione. Una soddisfazione. E' sempre stato il mio sogno che la mia musica arrivasse alla gente.
Le tue parole permettono anche a molti di identificarsi.
Cerco di scrivere cose che possano aiutare le persone a stare bene. A 15 anni realizzavo le prime cose ed era un periodo brutto della mia vita. In quel momento mi sono detta che dove cantare la speranza. C'è una frase che dice spegni tutto e avec moi: è l'invito a volersi bene.
Come si fa?
Bisognerebbe ogni tanto spegnere tutto e volersi bene.
Tu ci riesci?
Nei due mesi che sono stata ad Amici eravamo senza telefono ma era una situazione identica per tutto e quindi è stata gestibile.
Oggi non potresti, vero?
E' molto difficile. Riesco magari a spegnerlo per qualche ora ma estraniarsi è impossibile.
Oggi ci si ama e lascia sui social e con gli sms, non ci si parla più.
Vale anche per gli adulti. Anche loro sono sempre connessi. Ogni tanto penso che avrei voluto avere 19 anni venti, trent'anni fa come i miei genitori dove era quotidiano parlare guardandosi negli occhi. Non c'erano filtri, non potevi fuggire o nasconderti dietro sms o social.
Hai aperto concerti importanti, da Martin Garrix a Rita Ora: chissà che emozioni.
Non lo avrei mai immaginato, quando me lo hanno detto ho cominciato a saltare come una pazza in casa. Non potevo crederci. Lo stesso è accaduto quando ho aperto il live di Eros Ramazzotti.
Sei felice?
Mi sta accadendo una cosa bellissima. Devo ringraziare il mio impegno e poi la mia famiglia, gli amici e la casa discografica.
Che estate ti attende?
Vado incontro a un periodo speciale. Voglio concentrarmi su me stessa, amarmi, mettermi al centro della mia vita. Voglio focalizzarmi sulla musica e terminare il nuovo disco.
Niente mare?
Abito a Malta a un minuto a piedi dalla spiaggia. Il tempo per un tuffo lo troverò sempre!