Imagine Dragons, prime anticipazioni sulla scaletta del concerto di Firenze

Imagine Dragons in concerto
@Getty Images

Il 2 giugno alla Visarno Arena di Firenze la band americana probabilmente proporrà hit passate e i brani dell’ultimo lavoro “Origins”

Per la loro unica tappa europea del tour 2019 gli Imagine Dragons hanno scelto l’Italia, nello specifico Firenze, dove sono attesi il prossimo 2 giugno alla Visarno Arena (Parco delle Cascine). Un bel colpo per la città toscana che ospiterà quello che è l’ottavo gruppo in classifica degli artisti più ascoltati su Spotify con oltre 40.000 stream al mese, e che nell’ultimo concerto in Italia, al Milano Rocks lo scorso settembre, ha attirato 60.000 persone: un record anche per la band che non aveva mai avuto tanti spettatori come quel giorno all’ex area Expo di Rho Fiera.

Da “Night Vision” a “Origins”, i successi del gruppo

Il successo internazionale per la band pop rock di Las Vegas (che quest’anno festeggia i primi 10 anni di carriera) è arrivato con il singolo “It’s time” del 2012, contenuto nell’album di debutto “Night Vision”, che si è piazzato addirittura secondo nella classifica Billlboard 200. Alla pubblicazione di “Night Vision” sono seguiti “Smoke and Mirrors” del 2015, “Evolve” del 2017 e l’ultimo “Origins” del 2018, che la band considera un disco gemello di “Evolve” in quanto ne riprende le sonorità. «Si tratta di cercare nuovo terreno ma anche di apprezzare le tue origini - ha spiegato a proposito Dan Reynolds, voce della band - quando creiamo, lo facciamo senza vincoli, né regole. Per noi è emozionante fare musica sempre nuova e diversa». Con Reynolds completano la formazione della band statunitense il chitarrista Wayne Sermon, il bassista Ben Mckee e il batterista Daniel Platzman.

Il gruppo suonerà alla cerimonia d’apertura della finale di Champions League

Grazie alla strepitosa base di fan conquistata, la Uefa in collaborazione con Pepsi ha deciso di chiamare proprio gli Imagine Dragons per la cerimonia d’apertura della finale di Champions League tra Tottenham e Liverpool che andrà in scena il 1° giugno al Wanda Metropolitano di Madrid. Il gruppo, che salirà sul palco una decina di minuti prima del fischio di inizio, ha manifestato tutto il suo entusiasmo per questa inaspettata chiamata: «Siamo onorati di partecipare alla cerimonia d’apertura della finale di Uefa Champions League insieme a Pepsi – ha dichiarato Dan Reynolds – e di esibirci per un pubblico così caloroso. Quello di Madrid sarà un grande show», ha promesso.

La probabile scaletta del concerto di Firenze

Per quanto riguarda invece l’esibizione che si terrà alla Visarno Arena di Firenze il 2 giugno, non si conosce ancora la scaletta ufficiale ma è probabile che il gruppo pescherà a piene mani dall’ultimo album “Origins”, proponendo i singoli “Natural” (certificato disco d’oro in Italia), “Zero” (che fa parte anche della colonna sonora del film della Disney “Ralph spacca Internet”), “Machine” e “Bad Liar”, oltre a hit come “Believer”, “Radioactive” e “Thunder”. Questa ad esempio è la scaletta del concerto che hanno tenuto il primo maggio a Las Vegas, probabilmente non sarà molto diversa:

  1. Believer
  2. It’s Time
  3. Whatever It Takes
  4. Natural
  5. Shots
  6. Yesterday
  7. Start Over
  8. Every Breath You Take (cover dei Police)
  9. I’ll Make It Up to You
  10. Mouth of the River
  11. Thunder
  12. I Don’t Know Why
  13. Zero
  14. Demons
  15. On Top of the World
  16. Radioactive