Cosmo, a Ferragosto in Croazia per il Barrakud Festival

Cosmo
@Facebook

L’artista piemontese con gli Ivreatronic tra i big dell’elettronica al grande raduno sull’isola di Pag

Sarà Cosmo, con i suoi sodali storici Ivreatronic e lo staff della Funclub Records, a chiudere l’edizione numero otto del Barrakud Festival, l’evento di punta dell’estate musicale sulle spiagge della Croazia. L’artista piemontese avrà l’onore di tenere lo show di chiusura della cinque giorni sull’isola di Pag, quello in programma la sera del 15 agosto: un live nel quale darà nuova forma alle sue canzoni più famose. «Un dj set cantato in cui le hit di Cosmo si fonderanno con il sound da club più underground e contemporaneo del momento. Edit esclusivi, mashup inediti e molte sorprese», queste le parole con le quali lo staff del Barrakud ha annunciato il musicista da Ivrea sui propri social. Già in vendita i biglietti sul sito ufficiale del festival: l’abbonamento per i cinque giorni costa 79 euro, con il vip pass si sale a 109. Al momento è anche l’unica esibizione dal vivo di Cosmo in calendario, una delle pochissime del 2019 dopo il grande concerto dello scorso 2 febbraio al Mediolanum Forum di Assago e il live gratuito del 12 marzo a Roma al Formula E-Villagge. In realtà, nei giorni scorsi Cosmo è tornato in consolle anche per la festa di compleanno del collettivo Ivreatronic, che il 4 maggio ha festeggiato i due anni con una festa da sballo al Q35 di Torino. C’era anche Marco Jacopo Bianchi ad alternarsi ai piatti insieme agli altri componenti del gruppo, ossia Foresta aka Fabio Fabio, Splendore ed Enea Pascal.

Il Barrakud Festival

Anche quest’anno la line-up del festival sulla sponda orientale dell’Adriatico è di assoluto spessore. A precedere i botti finali di Cosmo, infatti, ci saranno mostri sacri della musica da ballare come Paul Kalkbrenner, Ellen Allien, Bowland e Davide Squillace. Quest’anno la kermesse inizierà l’11 agosto per protrarsi fino al 15 sulla spiaggia di Zrce Beach, a Novalja. Il festival era nato come una settimana intera di festa sulla spiaggia di una delle isole più belle della Croazia, ma da qualche anno si è optato per comprimere l’evento, senza però abbassarne la qualità. Negli anni, sul palco si sono alternati Sven Vath, Ilario Alicante, Carl Craig, Fritz Kalkbrenner, Boys Noize, Marcel Dettmann e molti altri. Oltre ai party all’aperto, Barrakud presenta anche feste in barca tra le magnifiche acque dell’Adriatico, una vera chicca riservata solo a più veloci ad accaparrarsi il biglietto. Per Cosmo un grande riconoscimento quello di essere affiancato ai nomi più importanti dell’elettronica da ballo mondiale.

“Cosmotronic Remixed”

Intanto l’ex Drink To Me è reduce dall’uscita del suo ultimo lavoro, “Cosmotronic Remixed”, che contiene i brani già pubblicati in “Cosmotronic” in versione rivisitata. Il cantautore e dj eporediese ha affidato i brani ad alcuni tra i migliori producer italiani di musica elettronica. Le tracce hanno così preso una nuova forma, remixata e ancora più adatta al dancefloor dei club, plasmata dalle mani di Not Waving (nome d’arte di Alessio Natalizia), Elisa Bee, Bawrut, Fabrizio Mammarella, Stefano Ritteri, Hugosan e Underspreche. “Cosmotronic Remixed” è uscito, solo in versione digitale, venerdì 19 aprile per 42 Records/Ivreatronic.