Madonna si esibirà all'Eurovision Song Contest

Madonna
@Getty Images

Madonna sarà alla serata finale dell'Eurovision Song Contest. L'edizione di quest'anno si terrà a Tel Aviv e la partecipazione della popstar ha attirato numerose critiche

Sarà Madonna l’ospite internazionale dell’Eurovision Song Contest. La kermesse musicale è in programma dal 14 al 18 maggio a Tel Aviv e la popstar si esibirà nella serata finale. La conferma è arrivata in queste ore e negli Stati Uniti sono stati pubblicati alcuni dettagli sulla sua partecipazione. Il costo totale per averla sul palco si attesta sugli 80 milioni di euro, compreso di cachet. Il budget è stato sborsato dal milionario israelo-canadese Sylvan Adams. Lo stesso uomo d'affari ha sponsorizzato la trasferta del Giro d’Italia in Israele. Questo il comunicato pubblicato in queste ore: «Live Nation Israel è fiera di annunciare che la regina Madonna sarà la protagonista di un'esibizione speciale durante l'Eurovision», si legge. Sempre secondo gli organizzatori dell'evento Madonna canterà due nuovi brani, di cui uno inedito, tratti dal suo imminente album.

Le critiche per la partecipazione di Madonna all'Eurovision Song Contest

Tra i particolari rivelati dai tabloid americani, anche il giorno di arrivo di Madonna e il luogo dove alloggerà. A quanto pare l'artista arriverà in città quattro giorni prima della finale e per lei è stato scelto l’Hotel Dan per accogliere anche tutto il suo staff che supera le 60 persone. L’annuncio dell’arrivo di Madonna a Tel Aviv ha incontrato però le critiche di tantissimi artisti britannici. Tra i primi a mobilitarsi c’è Peter Gabriel, così come il regista Ken Loach. Tutti chiedono a Madonna di boicottare la gara canora in sostegno dei diritti calpestati dei palestinesi. Un appello al boicottaggio è stato lanciato anche da Pinkwatching Israel: la petizione è stata firmata da oltre 60 associazioni Lgbti di quasi 20 Paesi. Secondo i firmatari, Israele fa un uso “vergognoso” della manifestazione che ha un forte seguito tra le comunità Lgbt, per «distrarre l’attenzione dai suoi crimini di guerra contro i Palestinesi» e «proseguire con la sua agenda di pinkwashing, l’uso cinico dei diritti degli omosessuali per sviare l’attenzione dall’Occupazione, dal colonialismo degli insediamenti e dall’apartheid e per normalizzarli».

Tutto sul nuovo album di Madonna

Non è la prima volta che Madonna si esibisce in Israele. La popstar è già state altre tre volte, nel 1993, nel 2009 e nel 2012. La sua performance è attesa da tutti i suoi fan che da tempo raccolgono indizi sul nuovo album. Recentemente il suo account Instagram ha svelato una X composta grazie a nove immagini e si pensa possa essere proprio il titolo del prossimo disco di inediti. Secondo altri, “X” andrebbe letto come un numero romano, quindi il disco potrebbe uscire il 10. Da cinque anni si attende la pubblicazione di un nuovo disco di inediti e la stessa Madonna ha postato una serie di immagini e di video sul suo profilo Instagram che la vedevano impegnata in sala di registrazione con una serie di illustri colleghi. Tra i brani che potrebbero esserci c’è anche “Indian Summer”, secondo alcuni quotidiani portoghesi. Infine Madonna ha fatto trapelare una breve parte di una canzone del disco, pubblicata come video su Instagram ed eseguita da un coro di donne di Capo Verde, intente a recitare una preghiera. «Una preghiera alla fine di una magica sessione di registrazioni. Sono così fortunata ad avere queste donne così forti nel mio album». Tra gli ospiti sembra certa la presenza dell’artista colombiano Maluma e della cantante brasiliana Anitta.