Concerto di Capodanno a Napoli, programma, scaletta e artisti

Concerti di Capodanno a Napoli
@Getty Images

Anche quest’anno il concerto di Capodanno a Napoli accoglierà ospiti illustri come Amii Stewart e Rocco Hunt

Napoli ha in serbo tante sorprese per chi sceglie di festeggiare l’ultimo dell’anno per le vie della bellissima città partenopea. Il programma degli eventi musicali e del Concerto di Capodanno a Napoli, infatti, è stato parzialmente rivelato e promette una Piazza Plebiscito gremita di persone e sul palco importanti artisti locali e internazionali. A seguire, si potrà continuare a ballare fino all’alba lungo il Lungomare napoletano e assistere, con molta probabilità, anche a uno spettacolo pirotecnico. 

Gli artisti del Capodanno 2019 a Napoli

Il programma della notte di Capodanno 2019 a Napoli si aprirà con un esclusivo concerto in Piazza Plebiscito, che porterà sul palco Amii Stewart, cantante afroamericana e regina della disco dance anni ’70. Con lei ci saranno anche un’orchestra con 30 elementi, diretta da Gerardo Di Lella, e diversi artisti napoletani e campani: si parla, infatti, di Rocco Hunt, Ivan Granatino, Sal Da Vinci, Franco Ricciardi e Andrea Sannino, ma si è comunque in attesa di una conferma ufficiale.

Il programma della notte di Capodanno a Napoli

L’appuntamento per il concerto della notte di Capodanno a Napoli è alle ore 21:00 in Piazza Plebiscito. Successivamente si potrà danzare nella discoteca prevista lungo tutto il Lungomare e attiva fino all’alba, con quattro palchi e generi musicali per tutti i gusti. La prima postazione sarà allestita al Borgo Marinari, dove verrà proposta musica anni ’70 e ’80. Il secondo palco sorgerà, invece, vicino alla vecchia Facoltà di Economia e Commercio della città partenopea e proporrà musica e balli latino-americani. Il terzo palco verrà montato all’inizio del Lungomare su via Partenope, nei pressi di Piazza Vittoria e della Colonna Spezzata, e proporrà musica dal vivo, cabaret e animazione. La quarta postazione, infine, sarà allestita alla Rotonda Diaz e proporrà musica dance. Lo spettacolo pirotecnico, invece, potrebbe avere luogo verso le ore 1:30.

La scaletta del concerto

La scaletta del concerto di fine anno a Napoli porterà sul palco sicuramente le canzoni più famose di Amii Stewart che negli anni ’70 e ’80 hanno fatto ballare i fan di tutto il mondo. Tra queste, si potrebbero riascoltare dal vivo “Knock on wood”, “Light my Fire”, “Paradise bird” o “Jealousy” e rivivere le magiche atmosfere di qualche decennio fa. Con Sal Da Vinci, la scaletta potrebbe arricchirsi con i brani “Non riesco a farti innamorare”, “Da lontano” o “Dicitencello vuje”. Non mancheranno sicuramente le canzoni in napoletano, come “Nu juorno buono” di Rocco Hunt, brano che nel 2014 ha vinto il Festival di Sanremo nella categoria delle nuove proposte. Sempre del rapper salernitano si potrebbe ascoltare anche l’ultimo singolo “Tutt ‘e parole”, pubblicato in dialetto proprio per omaggiare la sua terra che l’ha sostenuto fin dagli inizi della sua carriera. La setlist potrebbe includere anche le canzoni più famosi di Franco Ricciardi, come “A verità” con il quale il cantautore napoletano ha vinto il David di Donatello. Potrebbero salire sul palco anche “Abbracciame” di Andrea Sannino, che ha spopolato su YouTube con oltre 22milioni di visualizzazioni o, ad esempio, “Vitamì”, uno degli ultimi successi di Andrea Sannino.