Ultra Music Festival, cambia la location dell’evento di Miami

Ultra Music Festival
@Getty Images

L’Ultra Music Festival di Miami non si terrà più a Bayfront Park, bensì a Virginia Key a Miami

L’Ultra Music Festival di Miami cambia location. La notizia risale alla fine di settembre, quando la Miami City Commission of Planning and Zoning aveva votato all’unanimità negando al festival il rinnovo per l’utilizzo di Bayfront Park per l’edizione del 2019. Il motivo? Beghe di vicinato. Sembra assurdo, ma è esattamente così: le lamentele dei residenti che non sopportavano più la musica e la confusione fino a notte fonda. Una notizia piombata all’improvviso sugli organizzatori ma, soprattutto, sul pubblico dell’Ultra Music Festival, tra i principali eventi mondiali di musica elettronica. In un’edizione, tra l’altro, particolarmente attesa, viste le altissime aspettative dopo la storica reunion della Swedish House Mafia, andata in scena lo scorso anno proprio sul palco del festival.

Bayfront Park: la storica location

Da sempre l’Ultra Music Festival ha avuto come cornice il Bayfront Park: un enorme parco costruito all’interno della città di Miami. La prima edizione, organizzata ovviamente lì, risale addirittura al 1999. E per la maggior parte del pubblico dell’Ultra Music Festival, infatti, l’evento musicale e il parco in cui questo ha sempre avuto luogo sono quasi un tutt’uno: elemento unico, non divisibile. E invece ora la divisione “s’ha da fare”.

L’edizione 2019 dell’Ultra Music Festival

La prossima edizione dell’Ultra Music Festival andrà in scena dal 29 al 31 marzo 2019. A novembre, gli organizzatori avevano proposto di allestire l’evento nel parco in prossimità della spiaggia dell’isola di Virginia Key. Ma anche in quel caso a opporsi furono i residenti, timorosi che un evento di tale portata potesse arrecare dei danni dal punto di vista ambientale e per l’inquinamento acustico. Alla fine, però, ad avere la meglio sono stati gli organizzatori e il 15 novembre le votazioni per il trasferimento dell’Ultra Music Festival a Virginia Key hanno dato esito positivo. «Siamo felici di annunciare che la città di Miami ha acconsentito per spostare l’Ultra Music Festival nella storica, meravigliosa località di Virginia Key» hanno detto gli organizzatori dell’evento. «La nuova location permetterà al festival di rinnovarsi e crescere in un luogo ancora più grande, consentendo al pubblico di vivere un’esperienza ancora più bella».

Cos’è l’Ultra Music Festival

L’Ultra Music Festival è uno dei principali eventi mondiali di musica elettronica. Si tiene abitualmente a marzo, a Miami, contemporaneamente al Winter Music Conference, organizzato sempre nella stessa città della Florida. La prima edizione del festival risale al 1999: allora si sviluppava solo su un giorno; dal 2007 al 2010 l’evento passò invece a due giorni; la decisione di portare il festival a tre giorni – com’è attualmente – risale al 2011. Quella dell’Ultra Music Festival è una formula che è stata “presa in prestito” da vari Paesi: anche Spagna, Argentina, Brasile, Cile, Corea del Sud, Giappone, Sud Africa e Croazia, infatti, hanno i loro “Ultra Music Festival”. L’evento di Miami nel corso degli anni ha ospitato alcuni tra i nomi più importanti della scena internazionale della musica elettronica. Fiore all’occhiello, chiaramente, la reunion della Swedish House Mafia, che proprio nello stesso festival, nel 2013, avevano annunciato il loro addio alle scene, esibendosi insieme per l’ultima volta. Ma poi si contano anche gli show di Avicii, Martin Garrix e Deadmau5.