Ripubblicata l’unica autobiografia ufficiale dei Pink Floyd

Nick Mason, Pink Floyd
@Getty Images

L’autobiografia dei Pink Floyd, firmata da Nick Mason, sarà ripubblicata il 10 novembre in una versione aggiornata

Arriverà finalmente nelle librerie italiane il 10 novembre la nuova edizione di “Inside Out”, l’unica autobiografia ufficiale dei Pink Floyd, scritta dallo storico batterista della band, Nick Mason, pubblicata nel 2004 e ormai praticamente introvabile.

Inside Out: la prima edizione

In un mare magnum di biografie apocrife del gruppo, “Iside Out” rimane a oggi l’unico documento ufficiale dedicato alla vita e alla storia dei Pink Floyd. A firmarlo, infatti, è Nick Mason, storico batterista della band, nonché unico membro ad aver attraversato tutti i cambi di formazione del gruppo. Il libro, apprezzatissimo dal pubblico dei Floyd, è andato a ruba, divenendo nel giro di breve praticamente irreperibile: se date un’occhiata su eBay, lo troverete disponibile a cifre stratosferiche.

Inside Out: la nuova edizione

Proprio per il suo apprezzamento e, di conseguenza, per la sua quasi irreperibilità, a distanza di quattordici anni dalla sua pubblicazione “Inside Out” torna finalmente nelle librerie italiane. L’autobiografia sarà disponibile in una nuova versione aggiornata, che vedrà l’aggiunta di alcuni nuovi capitoli. Ad esempio, quello sul Live 8 del 2 luglio 2005: grandissimo evento musicale, con undici concerti gratuiti organizzati nei Paesi appartenenti al G8 (i Pink Floyd si esibirono a Londra, ad Hyde Park). Un concerto storico che, dopo ventiquattro anni, vide nuovamente sul palco la band riunita nella sua formazione più celebre: il bassista e cantante Roger Waters, il chitarrista e cantante David Gilmour, il batterista Nick Mason e il tastierista e pianista Richard Wright. Quest’ultimo sarebbe morto tre anni dopo. Durante il concerto, i Pink Floyd eseguirono anche uno dei loro più grandi successi, “Wish You Were Here”, che dedicarono a Syd Barrett, il loro primo cantante. Altra importante aggiunta dell’autobiografia sarà la parte dedicata a “The Endless River”, l’ultimo album dei Pink Floyd – il quidicesimo - uscito nel novembre del 2014, a ben vent’anni dalla pubblicazione del precedente disco di inediti: “The Division Bell”, uscito nel ’94.

Inside Out: informazioni tecniche

L’autobiografia aggiornata dei Pink Floyd sarà disponibile dal 10 novembre, sia nelle librerie “fisiche” che su Amazon (dove è già acquistabile in pre order) e sulle altre piattaforme di vendita on line.  Il prezzo per il libro nel formato fisico è di 19 euro. Variazione importante rispetto alla prima versione del libro sarà la copertina (un formato più piccolo 17x24 paperback e non quella grande con copertina rigida). Non più quella originale, quasi “metafisica”, firmata da Storm Thorgerson, fotografo e designer che ha curato la maggior parte delle copertine dei dischi dei Pink Floyd. Bensì una molto più anonima: un foglio bianco, con uno strappo centrale da cui emerge un “sotto sfondo” viola intenso, e la scritta “Inside Out, la prima autobiografia dei Pink Floyd. Nuova versione aggiornata. Nick Mason”.