Ecco chi è The André, il nuovo cantante anonimo

The Andrè

Si è fatto notare cantando le canzoni trap con la voce di Faber, ecco chi è The Andrè, il nuovo cantante anonimo

Negli anni dell’apparire e dell’immagine, due dei cantanti che stanno facendo parlare di più non hanno mai mostrato il loro volto. Liberato, giovane rapper napoletano diventato uno degli idoli più amati dalle nuove generazioni, e The André, altrettanto giovane youtuber anonimo che canta brani trap con la voce di Fabrizio De André.

Fenomeno del web

Tutto nasce attraverso dei video pubblicati su YouTube da un ragazzo che si fa chiamare Gab Loter. Nei video, intitolati “The André canta la trap”, il giovane si cimenta in una serie di cover di brani trap cantate alla maniera del cantautore genovese. La prima cover a essere interpretata è “Tran Tran” di Sfera Ebbasta, poi è la volta di “Cono gelato” della Dark Polo Gang e di “Habibi” di Ghali. Quello che colpisce immediatamente delle interpretazioni di Gab Loter è la straordinaria somiglianza del suo timbro vocale con quello di De André, in contrasto con testi che il vero Faber non avrebbe mai cantato.

Nel giro di poche settimane, i video di The Andrè fanno centinaia di migliaia di visualizzazioni, decretandone il successo sul web. A oggi, il video di “Habibi” ha superato il milione di click su YouTube.

L’identità misteriosa

Tutto quello che sappiamo su The André aka Gab Loter è che è un ragazzo friulano, come dichiarato da lui stesso in un’intervista a Rolling Stone, che ha tra i 22 e i 28 anni e che studia Scienze della Comunicazione all’Università di Milano.

Nei concerti (pochi, finora) si esibisce con occhiali polarizzati, una felpa col cappuccio e una luce molto potente alle spalle, in modo da non rivelare troppo sulla sua fisionomia. Sul palco con lui, solo un’altra persona, che suona la chitarra e fa i cori.

L’identità misteriosa non è nata da un’operazione di marketing, bensì dalla voglia di anonimato e di privacy di The André, che ha cominciato tutto come un gioco, senza immaginare la portata che poi avrebbe assunto il fenomeno.

Grande fan di Fabrizio De André

Il misterioso cantante è prima di tutto un grande fan ed estimatore di Fabrizio De André, ha cominciato a suonare la chitarra a 11 anni da autodidatta e, da adolescente, ha messo su un gruppo che suonava cover di cantautori italiani, come Lucio Dalla e lo stesso De André. In un’intervista a Repubblica, The André parla di un esperimento nato dalla grande ammirazione per Faber: «Siamo grandi fan di De André, fino alla venerazione, forse al feticismo. Ci sono periodi in cui non ascoltiamo altro e la cosa può diventare un po’ pesante dal punto di vista psicologico. Per cui l’idea è stata ridimensionare l'artista, allontanarlo dalla sua poetica».

Lo studio e il perfezionamento della voce hanno poi portato The André a riprodurre fedelmente la stessa timbrica del cantautore genovese, al punto di ricevere i complimenti dagli stessi fan di Faber. I detrattori, invece, lo accusano di infangare la memoria di uno dei più grandi poeti e compositori della musica italiana.

Le richieste dei fan continuano ad aumentare, tra chi chiede di ascoltare la propria canzone preferita con la voce e alla maniera di De André a chi chiede di ricantare le stesse canzoni di Faber, nel frattempo, The André si è spostato sulle cover dei pezzi indie italiani, una delle ultime è “Orgasmo” di Calcutta.