Laura Pausini, le 10 canzoni più conosciute in Italia e all'estero

Musica
Laura_Pausini

In attesa di assistere ai due concerti-evento che la cantante terrà al Circo Massimo, ecco quali sono le 10 canzoni di Laura Pausini più conosciute in Italia e all’estero

Dal 1993, anno in cui una ragazza di 17 anni calcava il palco del Festival di Sanremo, incantando tutti con la sua voce potente, il successo di Laura Pausini non ha conosciuto arresto. Nel giro di pochi anni, la cantante è diventata popolare in tutto il mondo, senza mai perdere la spontaneità e il sorriso. Ecco quali sono le 10 canzoni più conosciute, in Italia e all’estero, di Laura Pausini.

1. La solitudine

Il brano che ha fatto conoscere la Pausini al grande pubblico è proprio il primo della sua carriera, “La solitudine”, canzone con cui la giovane romagnola vinse il Festival di Sanremo nella categoria Novità. La canzone è ancora oggi una delle più famose di Laura Pausini, anche nelle versioni spagnola “La soledad” e inglese “Loneliness”.

2. Strani amori

Nel 1994, Laura ritorna a Sanremo, stavolta nei Big, e si classifica terza con “Strani amori”, confermandosi come una delle artiste più promettenti della musica italiana. Nello stesso anno, la cantante comincia a proporsi all’estero, riscontrando consensi sia in Europa che in America Latina.

3. Incancellabile

“Incancellabile” è una canzone del 1996, inserita nell’album “Le cose che vivi”. Tradotta anche in spagnolo e portoghese, è stata accompagnata da un video girato in Islanda. Il brano è dedicato ad Alfredo Cerruti jr, ex fidanzato della Pausini. “Incancellabile” è stata utilizzata anche come colonna sonora di alcune telenovele sudamericane.

4. Ascolta il tuo cuore

Anche il brano “Ascolta il tuo cuore” è un singolo tratto dall’album “Le cose che vivi” e ancora oggi  è una delle canzoni più attese dai fan durante i concerti. La traccia è stata inserita in diverse raccolta della cantante ed è stata registrata anche una versione spagnola.

5. Un’emergenza d’amore

Del 1998 è un altro grande successo di Laura Pausini, “Un’emergenza d’amore”, che viene ricordato anche per la partecipazione, nel videoclip, del ciclista Marco Pantani. La canzone è stata molte settimane in classifica non solo in Italia, ma anche negli Stati Uniti, in Svizzera e nei Paesi Bassi.

6. Tra te e il mare

Per Laura Pausini hanno scritti alcuni dei più grandi autori italiani, che le hanno regalato brani che sono diventati dei cavalli di battaglia della cantante. Uno di questi casi è “Tra te e il mare”, canzone del 2000 scritta da Biagio Antonacci e entrata direttamente al 5° posto in classifica. Anche questo pezzo è stato tradotto in lingua spagnola per il pubblico sudamericano.

7. Resta in ascolto

“Resta in ascolto” è una canzone del 2004 il cui testo è stato scritto dalla stessa Pausini con Cheope. Il brano resta al primo posto della classifica per 4 settimane ed è accompagnato da un video girato tra Los Angeles, Venice e Santa Monica.

8. Vivimi

Di Biagio Antonacci è anche il brano “Vivimi”, sempre del 2004, che nella versione spagnola si aggiudica il premio Billboard Latin Music Awards nella categoria Canzone Pop femminile dell'anno e due premi ASCAP Latin Music Awards nelle categorie Miglior brano Pop/Ballad Song e Miglior sigla per Soap Opera per la telenovela sudamericana “La madrastra”.

9. Come se non fosse stato mai amore

Scritto da Laura Pausini, Cheope e Daniel Vuletic, “Come se non fosse stato mai amore” è un pezzo del 2005 contenuto nell’album “Resta in ascolto”. Il brano è incentrato su una storia d’amore finita e raggiunge il primo posto anche negli Stati Uniti.

10. Invece no

Dall’album “Primavera in anticipo” del 2008, viene estratto il singolo “Invece no”, scritto dalla stessa Pausini, Niccolò Agliardi e Paolo Carta, chitarrista e compagno della cantante. La canzone è dedicata alla scomparsa della nonna dell’artista.

Questi sono solo alcuni successi della produzione di Laura Pausini, che ha appena festeggiato 25 anni di carriera e che il 21 e 22 luglio canterà davanti ai suoi fan romani al Circo Massimo.

Spettacolo: Per te