Fotogallery 14 giugno 2019

Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice

  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
  • Chloë Sevigny: le foto più belle dell'attrice
    @Getty Images
/

Attrice e modella, Chloe Sevigny è attualmente al cinema con “I morti non muoiono”, ultimo film di Jim Jarmusch

Nata a Springfield nel 1977, Chloe Sevigny ha origini franco-canadesi da parte paterna e polacche da parte materna. Gli inizi al cinema la vedono protagonista di pellicole indipendenti come “Kids” di Larry Clark, “Mosche da bar” di Steve Buscemi e “Gummo” di Harmony Korine.

La popolarità arriva però con il film del 1999 “Boys don’t cry” di Kimberly Peirce. Nella pellicola, Chloe interpreta Lana Tisdel, una ragazza introversa che si innamora di un ragazzo transessuale, interpretato da Hilary Swank, che per questo ruolo si aggiudicherà l’Oscar e il Golden Globe. La Sevigny porterà a casa solo le candidature come miglior attrice non protagonista in entrambi i riconoscimenti ma il successo del film le permetterà di recitare in “American Psycho” di Mary Harron e “Dogville” di Lars Von Trier. L’attrice è attualmente al cinema con “I morti non muoiono” di Jim Jarmusch.

Chloe Sevigny è conosciuta oggi per essere una donna trasgressiva, anticonformista e totalmente fuori dagli schemi. L’attrice fece scalpore per il film “The Brown Bunny” di e con Vincent Gallo, per una scena di sesso orale non simulata con lo stesso Gallo, all’epoca suo compagno. In seguito, ha interpretato una giornalista femminista nel film “Lovelace”, il docufilm sulla storica protagonista di Gola profonda.

Oltre al cinema, Chloe ha anche all’attivo alcune serie tv, tra cui “Big Love”, la serie HBO che ruota intorno alle vicende di una famiglia di poligami. Inoltre, nel 2016 ha esordito alla regia con un cortometraggio, “Kitty”, seguito poi da un altro corto, “Carmen”, pubblicato al Festival del Cinema di Venezia.

Parallelamente alla carriera di attrice, Chloe Sevigny affianca anche quella di modella e testimonial per numerosi brand di abbigliamento e cosmetica. La sua bellezza poco convenzionale è sempre stata molto apprezzata e nel 1994 fu definita “la ragazza più cool del mondo”. E pare che se ne sia accorto anche Luka Sabbat, modello e influencer 21enne con cui la Sevigny è stata avvistata in atteggiamenti inequivocabili in diverse occasioni.