Fotogallery 04 ottobre 2018

Johnny Depp contro Amber Heard: "Non l'ho mai aggredita"

  • Johnny Depp e Amber Heard
  • Johnny Depp, Amber Heard
    Johnny Depp e Amber Heard
  • Johnny Depp, Aaron Eckhart, Amber Heard
    Johnny Depp, Aaron Eckhart e Amber Heard
  • Johnny Depp e Amber Heard
  • Johnny Depp e Amber Heard
  • Johnny Depp e Amber Heard
  • Johnny Depp e Amber Heard
  • Johnny Depp e Amber Heard
  • Johnny Depp e Amber Heard
  • Foto non associate ad alcun evento
  • La copertina di People con l'immagine di Amber Heard
  • Amber Heard
    Amber Heard
  • Amber Heard
  • Amber Heard
  • Amber Heard
  • Johnny Depp
    Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
    Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp
  • Johnny Depp e Vanessa Paradis
  • Winona Ryder, Johnny Depp
    Winona Ryder e Johnny Depp
/

Far male a qualcuno che amo? Come un bullo? No, mai, questo non sono io". Questo è passato per la testa di Johnny Depp dopo la denuncia pubblica della ex moglie Amber Heard che lo ha accusato di averle lanciato il cellulare in faccia al culmine di una lite. Il divorzio si è concluso con il pagamento da parte dell'attore alla moglie di 5,5 milioni dollari e ora per la prima volta il Pirata dei Caraibi ha deciso di parlarne in una lunga intervista a GQ UK.

"Inizialmente sono stato zitto, sai? - ha detto al giornalista - Sapevo che sarebbe diventato tutto strano e le accuse mi si sarebbero incollate addosso e mi sono detto "vado avanti". Non mi ci metto in mezzo e il mio avvocato si occuperà del resto. Non ne ho mai parlato. E poi perché quella persona (riferendosi alla ex, ndr) non ha parlato con la polizia? Cioè lo ha fatto ma loro non hanno visto nulla e le hanno offerto una visita medica che lei ha rifiutato. Non hanno visto niente sul suo viso o nel mio appartamento. Non un segno. E poi un paio di giorni dopo ecco le escoriazioni in faccia".

Il giorno dopo l'aggressione raccontata dall'attrice, la Heard ha partecipato alla festa di compleanno di Amanda de Cadene la quale aveva postato una foto insieme con la ex moglie di Depp sorridente e coi i capelli che coprono l'occhio sinistro e la guancia. Una foto che a un certo punto è stata cancellata. “Era a una festa il giorno dopo e il suo occhio non era chiuso. Aveva i capelli sopra è vero ma si vedeva chiaramente che non c'erano segni di violenza. Quando abbiamo litigato ero a sette metri da lei mi spieghi come ho fatto a colpirla? Che poi è anche l'ultima cosa che avrei mai fatto. Sembrerò stupido ma non lo sono."

Secondo l'attore la famosa scena registrata col cellulare e diffusa da TMZ non risalirebbe a quella serata ma a molto tempo prima, in seguito alla notizia di aver perso svariati milioni di dollari. 

"Non sono un uomo violento. I potenti di Hollywood hanno cercato di farmi tacere ma sono pronto ad abbandonare il cinema se questa 'cospirazione" continuerà - ha aggiungo poi - Fa male. La cosa che mi fa più male è essere presentato come qualcuno che non sei e che è il più lontano possibile da ciò che sono". 

"La gente mi guardava in modo diverso per via delle accuse. Come una bestia e poi sono cominciate ad uscire affermazioni come: 'E' pazzo, ha bisogno di fare un test per la sanità mentale...".

"Un giorno la mia reputazione verrà ripristinata, io conosco la verità e la verità verrà fuori prima o poi.. Per mio figlio non è stato facile scoprire che io ero stato accusato di molestie, più volte mi ha domandato se quello che leggeva sui giornali fosse vero. Non era giusto che i miei figli pensassero questo di me. Non ho smesso di lottare, ho cercato di far capire che non ero io la vittima in quella faccenda.”