Oscar®: i meme virali ispirati ai film in nomination

La cerimonia di premiazione si avvicina (sarà trasmessa in diretta sul canale 303 di Sky) , intanto online impazzano i meme ispirati ai film candidati, diventati virali negli ultimi mesi

Oscar®, LO SPECIALE LE FOTO DEI NOMINATI

Dal Joker di Joaquin Phoenix all’Adam River di Marriage Story, passando per le nomination tutte al maschile della categoria Miglior regia, ecco i meme virali ispirati alla 92ª edizione degli Academy Awards®, in attesa della premiazione del 9 febbraio.

Joker, che ballerino!

Il villain di Gotham City, interpretato da Joaquin Phoenix nel film stand-alone diretto da Todd Phillips, è la vera star degli ultimi mesi al cinema: prima ha vinto il Leone d’oro al Festival del Cinema di Venezia, ora è in nomination per l’Oscar con ben 11 candidature e nel frattempo è diventato uno dei personaggi di fantasia più imitati. La scena che piace di più? Quella che vede Arthur Fleck danzare sulla scalinata del Bronx: 132 gradini su cui il clown si scatena a passo di danza. È bastato poco perché la location divenisse un’attrazione turistica, attirando i visitatori fan dei fumetti, mentre online sono comparse diverse parodie con Joker che si dimena, ad esempio, sulle note di "Careless Whisper" di George Michael e "I Did Something Bad" di Taylor Swift. E ecco comparire sui celebri scalini l’altro pagliaccio dello spettacolo, Krusty il Clown de I Simpsons.

 

 

Scarlett Johansson e Adam Driver, meme verso l’Oscar

L’interpretazione di Scarlett Johansson e Adam Driver in Marriage Story di Noah Baumbach vale ad entrambe le star la nomination come Miglior attore e Miglior attrice protagonista (il film ha ottenuto un totale di sei candidature). Fra le scene cruciali della pellicola c’è quella in cui i due danno libero sfogo alle loro frustrazioni esistenziali, affrontandosi in un crudo scontro verbale, infarcendo la recita con espressioni arrabbiate e facce corrucciate. Gli appassionati cinefili online si sono divertiti a manipolare i volti dei protagonisti piazzandoli nelle situazioni quotidiane, trasformando una scena drammatica in un divertente siparietto. 

 

 

Tutti pazzi per il maglione di Chris Evans

La costumista Jenny Eagan racconta all’Hollywood Reporter di averlo scelto per caso, di fretta, durante le prove, poi il maglione color avorio indossato da Chris Evans nel film Cena con Delitto - Knives Out è diventato un’icona. Lo stesso Evans si è divertito a postare sui social network uno scatto del suo cane con l’indumento addosso, mentre numerosi fan chiedevano online dove trovare la maglia, definendo il maglione il vero protagonista della storia. Il look è diventato presto virale e pare persino che il rivenditore irlandese Blarney Woollen Mills, che commercializza la tradizionale maglieria celtica dal 1823, abbia registrato un significativo incremento delle vendite dal debutto del film.

 

 

Oscar 2020, dove sono finite le donne registe?

Cinque nomination per cinque registi, tutti uomini. Fra i film dati come papabili per la vittoria come Miglior film c’è Piccole Donne di Greta Gerwig, che gareggia in sei categorie. Non in quella relativa alla Migliore regia, però. L’esclusione della Gerwig dalla rosa dei candidati di quest’anno (composta da Bong Joon-ho per Parasite, Sam Mendes per 1917, Todd Phillips per Joker, Martin Scorsese per The Irishman e Quentin Tarantino per C'era una volta a... Hollywood) ha fatto storcere il naso a molti, anche in Rete. La regista con Lady Bird del 2017 aveva già concorso al titolo, divenendo la quinta donna della storia ad essere nominata nella categoria. 

 

 

RISPONDI AL SONDAGGIO DI SKY CINEMA: Quale film vorresti vincesse l’Oscar®?

(se non visualizzi il contenuto multimediale CLICCA QUI)