Luigi Proietti detto Gigi, il trailer del documentario di Edoardo Leo

Cinema

L'opera, un omaggio all'attore icona del cinema e del teatro italiano, sarà proiettata nel corso di una serata speciale durante la prossima edizione della Festa del Cinema di Roma

La proiezione di “Luigi Proietti detto Gigi” sarà un momento importante per la Capitale, pronta ad ospitare la sedicesima edizione della Festa del Cinema, un evento che quest'anno dedicherà uno spazio speciale alla memoria di Gigi Proietti, scomparso il 2 novembre 2020. Il trailer del documentario anticipa il tono dell'opera di Edoardo Leo che ha iniziato a lavorare al progetto circa tre anni fa adeguando in corsa i contenuti e il tono delle interviste dopo la scomparsa improvvisa del grande comico.

Un progetto nato tre anni fa

approfondimento

Addio Gigi Proietti: la sua vita e la sua carriera in foto

Gigi Proietti, maestro della recitazione e attore simbolo di una città, ha influenzato la carriera di molti artisti appartenenti a più di una generazione. Quello che nelle intenzioni iniziali doveva essere un viaggio nella carriera straordinaria dell'attore, è diventato col tempo un grande tributo ad una personalità che ha segnato in maniera indelebile il mondo dello spettacolo italiano. Edoardo Leo, autore e regista di “Luigi Proietti detto Gigi”, documentario che farà il suo debutto sullo schermo alla prossima Festa del Cinema di Roma -  nella Capitale dal 14 al 24 ottobre - non aveva idea che il progetto, avviato ben tre anni fa, avrebbe dovuto raccontare anche la scomparsa del suo protagonista.

Edoardo Leo alla scoperta del segreto di Gigi

approfondimento

Io sono Babbo Natale, alla Festa del Cinema l'ultimo film di Proietti

Edoardo Leo, che ha sempre speso parole di estrema ammirazione ed infinita gratitudine verso quello che considera un Maestro, ha ammesso che a un certo punto si è trovato in difficoltà a gestire l'enorme quantità di materiale su Proietti, ore ed ore di filmati di repertorio ed interviste inedite fatte ad amici e colleghi dell'attore, al quale alla fine occorreva dare un senso. La forma dell'opera finita assume naturalmente un significato diverso oggi che l'attore appartiene all'Olimpo dei grandi dello spettacolo ed il racconto di Edoardo Leo si concentra sull'uomo eccezionale che ha dato vita ad una serie di personaggi unici. Attraverso questo documentario composto da ricordi e documenti preziosi, l'autore e regista prende per mano lo spettatore invitandolo a scoprire il segreto del Maestro che ha rivoluzionato l'arte dello show in Italia.

Nato da un'idea di Edoardo Leo e da lui anche diretto, “Luigi Proietti detto Gigi” è scritto insieme a Marco Bonini con la fotografia di Giulia Bertini e le musiche di Jonis Bascir. Leo ne è anche produttore insieme a Fulvio e Paola Lucisano con Paola Ferrari, Italian International Film, Alea Film, Rai Cinema, in associazione con Politeama e Lexus.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.