I migliori personaggi di Charlie Hunnam

Cinema

Venerdì 10 aprile il divo di Sons of Anarchy e Pacific Rim compie 40 anni: per augurargli buon compleanno, ecco la classifica dei migliori film con Charlie Hunnam.

Charlie Hunnam, 40 anni con stile

Il 10 aprile Charlie Hunnam compie 40 anni tondi tondi. Arrivarci in così buona forma, bisogna dirlo, non è da tutti. Non solo, infatti, l’attore classe 1980 nativo di Newcastle rimane affascinante come ai suoi esordi, ma da un punto di vista lavorativo è sempre più lanciato, come dimostrano le tante pellicole a cui sta prendendo parte in questo ultimo periodo (l’ultima delle quali, The Gentlemen di Guy Ritchie, in coppia con Matthew McConaughey, in Italia non è ancora arrivata).

In Inghilterra Charlie si era fatto conoscere prendendo parte alla serie tv cult sul mondo gay Queer as Folk, ma a lanciarlo a livello internazionale è stata Sons of Anarchy, la serie incentrata su una gang di motociclisti della West Coast, di cui Mr. Hunnam era il protagonista assoluto.

Da allora il nostro eroe ha preso parte a numerose pellicole di rilievo, alcune delle quali hanno riscosso un incredibile successo (vedi alla voce: Pacific Rim). Per augurargli buon compleanno nel migliore dei modi, ecco un elenco dei migliori film di Charlie Hunnam, riportati in ordine cronologico di uscita.

Charlie Hunnam: i migliori film

Hooligans (2005)

Una delle prime pellicole in cui Charlie Hunnam, qui in coppia con un Elijah Wood già reso noto a livello planetario per aver interpretato Frodo nella trilogia de Il signore degli anelli, riesce a mettere davvero in mostra le proprie doti recitative. Elijah è Matt, uno studente americano che viene espulso da Harvard a causa del suo compagno di stanza e, disilluso, si reca a Londra dalla sorella. Qui fa amicizia con il cognato di lei, Pete (Hunnam), leader degli hooligan del West Ham United, che lo introduce al mondo della tifoseria violenta.

I figli degli uomini (2006)

Anche se nel capolavoro distopico di Alfonso Cuaron riveste un ruolo secondario – quello della “testa calda” Patric - è impossibile non citare I figli degli uomini fra i migliori film di Charlie Hunnam. La storia è quella di un futuro prossimo in cui nessuno ha più figli. Theo (Clive Owen), un ex attivista disilluso, si vede affidata la prima ragazza incinta da lungo tempo dall’ex moglie a capo di un gruppo terroristico. A lui il compito di farla arrivare verso una nave che la porterà al sicuro.

Charlie Hunnam Pacific Rim
Charlie Hunnam Pacific Rim

Pacific Rim (2013)

Già diventato famoso in tutto il mondo per aver interpretato il biker Jackson Teller in Sons of Anarchy, Hunnam si gode la consacrazione in questa pellicola “di mostri grossi” diretta da Guillermo del Toro, partita lenta al box office, ma destinata a diventare in breve un cult. L’umanità è costretta a subire gli attacchi di enormi mostri venuti da un’altra dimensione, i kaiju. A difendere la Terra ci sono gli jaeger, titanici robottoni comandati in coppia da due piloti. Il più talentuoso è Raleigh Beckett, che però ha perso il fratello in combattimento.

 

Civiltà perduta (2016)

Tra le migliori pellicole di Charlie Hunnam figura anche l’adattamento cinematografico del romanzo Z la città perduta di David Grann, ispirata alle vicende dell’esploratore Percy Fawcett, realmente esistito. Agli inizi del XX secolo, questi è un giovane ufficiale che ambisce alla gloria. L’occasione arriva quando viene a sapere delle rovine di una fantomatica città nel mezzo della foresta amazzonica. Ad aiutarlo nella sua ricerca, a più riprese nel corso degli anni, ci saranno il caporale Henry Costin (Robert Pattinson) e il figlio Jack (Tom Holland).

 

Triple Frontier (2019)

Ben Affleck, Charlie Hunnam e Oscar Isaac formano il fantastico trio protagonista di questa pellicola targata Netflix, che racconta di tre agenti delle forze speciali statunitensi che derubano un narcotrafficante. La loro sconsiderata azione porterà a una serie di drammatiche conseguenze.

Spettacolo: Per te