Lupin, tutti i personaggi del cartone animato

Tutti i personaggi banda di Lupin III, da Jigen a Fujiko, creati dal genio del mangaka della Monkey Punch

Lupin III è una creazione del mangaka Monkey Punch, ideato nel 1967. Un personaggio per il quale l’autore trasse grande ispirazione dai testi di Maurice Leblanc, che proponevano come protagonista proprio Arsène Lupin che, nella versione nipponica, non sarebbe altri che il nonno del ladro gentiluomo che ha tenuto compagnia a svariate generazioni. È ancora amatissimo Lupin, così come tutta la sua folle gang. Con “Lupin III – The First”, vengono tutti proposti per la prima volta con la tecnica CGI. Aspetto differente ma caratteristiche intatte, un po’ sfumate e meno dure rispetto al manga, più in linea con la seconda e terza serie anime.

I personaggi di Lupin III

Arsenio Lupin III discende da una dinastia di ladri, con suo nonno che fu il celebre ladro francese Arsène Lupin. La sua vita era dunque già delineata, passando da un’avventura all’altra. Per lui rubare non è un modo per arricchirsi, quanto una sfida contro i possessori di oggetti preziosi. Più loro tentano di custodire gelosamente un bene, più lui è tentato di lanciare il suo guanto di sfida.

Daisuke Jigen è il migliore amico di Lupin. Il fedele compagno che lo affianca in qualsiasi avventura. Un letale pistolero dal cuore d’oro, sul quale Lupin potrà sempre contare. La sua fedeltà non è mai in discussione. È uno dei punti fermi della narrazione, così come il mozzicone spento tra le sue labbra e la Smith & Wesson M19 Combat sempre pronta a far fuoco. Il suo passato viene delineato nella serie spin-off “La donna chiamata Fujiko Mine”. Lo si vede innamorato della donna che avrebbe dovuto proteggere, in una storia intricata e terminata in tragedia.

Goemon Ishikawa è un abile samurai, discendente da una dinastia molto antica. Calmo e riflessivo, parla poco ma risulta letale e salvifico al momento giusto. Ha un gran senso dell’onore e una devozione assoluta per la sua katana, Zentetsu-ken, in grado di affettare qualsiasi cosa.

Fujiko Mine è l’avvenente ladra che fa girare da sempre la testa a Lupin. Una figura presente anche nel manga, caratterizzata come una donna senza scrupoli, a tratti, disposta a tutto pur di ottenere ciò che vuole. Lupin ne è profondamente innamorato e spesso viene raggirato, completando colpi incredibili che vedono arricchita la sola Margot, chiamandola col nome scelto per la versione italiana dell’anime.

Koichi Zenigata non può mancare nella lista della banda di Lupin. Non è di certo un ladro ma, in qualche modo, è divenuto col tempo una sorta di padre per il celebre furfante. Ispettore dell’Interpol, vede nell’inseguire e arrestare Lupin la sua unica ragione di vita. Un circolo infinito che in fondo Zenigata spera non venga mai interrotto.