BAFTA 2020, tutti i film candidati

Joker

“Joker”, “C’era una volta… a Hollywood”, “1917”: i favoriti ai BAFTA sono film straordinari, interpretati da attori iconici

Come gli addetti ai lavori si aspettavano, ai BAFTA 2020 “Joker” di Todd Phillips ha fatto incetta di candidature. 

E non è stato l’unico. In attesa che vengano assegnati il prossimo 2 febbraio alla Royal Albert Hall, i BAFTA (British Academy Film Awards) hanno già i loro protagonisti: se “Joker” ha ottenuto 11 candidature, “The Irishman” e “C’era una volta… a Hollywood” hanno raggiunto le 10, mentre “1917” ne ha ricevute 9. Ma ecco quali sono, nel dettaglio, le pellicole in lizza per il prestigioso riconoscimento.

BAFTA 2020: i favoriti

Con Joaquin Phoenix in odore di Oscar, “Joker” è il super favorito ai BAFTA. Potrebbe infatti portarsi a casa, potenzialmente, undici premi: miglior film, miglior regista, miglior sceneggiatura non originale, miglior attore protagonista, migliori musiche originali, casting, miglior fotografia, miglior montaggio, production design, miglior trucco e parrucco, migliori effetti sonori. 

Apprezzati, e super votati, sono stati anche “The Irishman” di Martin Scorsese e “C’era una volta… a Hollywood” di Quentin Tarantino. Il primo è la storia di Frank Sheeran, veterano della II Guerra Mondiale e autista di camion, che incontra il boss della mafia a Philadelphia Russell Bufalino e che con lui stringe un’amicizia che va oltre gli affari; il secondo racconta le vicende di un attore di film western e della sua controfigura, che cercano di fare fortuna in una Hollywood colpita al cuore.

Incetta di nomination anche per “1917” di Sam Mendes, storia di due giovani caporali britannici che - durante la I Guerra Mondiale - sono chiamati ad attraversare il territorio nemico per evitare ad un battaglione di 1600 uomini di cadere vittima dei tedeschi. Sono tutte pellicole, queste, candidate al Miglior film e al Miglior regista. Insieme a “Parasite”, la drammatica storia della famiglia Kim, che vive nello squallido sotterraneo di un palazzo, i cui equilibri si rompono quando il figlio minore si finge tutor per impartire lezioni alla figlia adolescente di una ricca famiglia.

BAFTA 2020: le altre candidature

Per la categoria Miglior film britannico, oltre a “1917”, troviamo pellicole del calibro di: “Bait - L’esca” con Jamie Foxx, “For Sama” (considerato il più potente film sulla guerra in Siria), “Rocketman” (incentrato sulla vita di Elton John), “Sorry We Missed You” (il racconto di un sogno, quello di una famiglia che vorrebbe acquistare casa), “I due papi”, dedicato alle figure di Jorge Bergoglio e di Papa Benedetto XVI.

Ottimi riconoscimenti sono stati riservati anche a “Piccole Donne” (tra cui quello a Saoirse Roan come Miglior attrice protagonista), “Storia di un matrimonio” e “Jojo Rabbit”, mentre gli attori in lizza per un premio sono volti notissimi, da Scarlett Johansson a Charlize Theron e Renée Zellweger, da Leonardo DiCaprio ad Adam Driver. Tra i non protagonisti troviamo Margot Robbie, Tom Hanks, Anthony Hopkins, Al Pacino, Joe Pesci e Brad Pitt.

Film straordinari e attori icona, in attesa di conoscere come la giuria voterà.