Figli, il cast del film

Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi sono marito e moglie in “Figli”, storia di una famiglia sconvolta dalla nascita del secondogenito

Nelle sale italiane dal 23 gennaio, “Figli” è il nuovo film di Giuseppe Bonito.

Nicola e Sara hanno una figlioletta di 6 anni. Sono una coppia innamorata e felice, la cui vita scorre senza particolari problemi. Fino a quando nasce Pietro, il secondogenito. Col suo arrivo, il bambino porta a galla rancori e insoddisfazioni, andando a scatenare una vera e propria crisi. La ricerca di una baby-sitter si trasforma in una difficilissima impresa, e in casa c’è sempre qualcuno che piange: riusciranno i due a tenere insieme la famiglia, e a superare ogni difficoltà?

“Figli”: i protagonisti

In “Figli”, nei panni di Nicola e Sara recitano Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi.

Dieci volte candidato al David di Donatello, Valerio Mastandrea ha vinto il prestigioso riconoscimento per “La prima cosa bella”, “Gli equilibristi”, “Viva la libertà” e “Fiore”. Divenuto famoso grazie al “Maurizio Costanzo Show” e a “Quelli che... il calcio”, debutta al cinema nel 1994 in “Ladri di cinema”. Tra le sue produzioni più celebri, il musical “Nine” di Rob Marshall (con Daniel Day-Lewis, Nicole Kidman e Penélope Cruz) e “Non essere cattivo”, film designato per rappresentare il cinema italiano nella categoria Oscar al miglior film straniero agli Oscar 2016.

In “Figli”, Mastandrea recita al fianco della sua ex fidanzata, Paola Cortellesi. David di Donatello come Migliore attrice protagonista per “Nessuno mi può giudicare” (2011), la Cortellesi ha raggiunto il successo mediatico con la Gialappa's Band: comica e dall’ottimo talento canoro, ha presentato diverse trasmissioni televisive, co-condotto il Festival di Sanremo, registrato il sold-out a teatro e partecipato a film come “Tu la conosci Claudia?” con Aldo, Giovanni e Giacomo, “Maschi contro femmine” e “Femmine contro maschi” di Fausto Brizzi, “Qualcosa di nuovo” di Cristina Comencini e “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani. In tv, è stata Maria Montessori in “Maria Montessori - Una vita per i bambini”.

“Figli”: il cast

Nel cast di “Figli” troviamo anche altri volti noti. C’è Stefano Fresi, Il Secco di “Romanzo Criminale”, candidato al David di Donatello per “Smetto quando voglio”, in cui interpreta un laureato in chimica costretto a fare il lavapiatti in un ristorante cinese, che lavora alla creazione di un nuovo tipo di droga insieme ad altri amici precari. E c’è Valerio Aprea, attore teatrale che - al cinema - è stato visto in “Nessuno mi può giudicare”, “Boris - Il film” e nella trilogia di “Nessuno mi può giudicare”.

Recitano poi Paolo Calabresi e Andrea Sartoretti. Il primo, famoso per le fiction televisive a cui ha preso parte, al cinema ha recitato in pellicole famose come “Il talento di Mr. Ripley”, “Il pranzo della domenica”, “I Viceré”, “Notturno bus”, “Tutta colpa di Freud” e “L’agenzia dei bugiardi”. Sartoretti, dopo aver esordito con Giacomo Ciarrapico, ha invece preso parte a “Romanzo criminale - La serie” e a produzioni internazionali come “Mission: Impossible III” di J. J. Abrams, accanto a Tom Cruise e Jonathan Rhys Meyers.