In the Trap – Nella trappola, la trama del film

In the Trap – Nella trappola

Il 23 gennaio arriva al cinema “In the Trap – Nella trappola”, film diretto da Alessio Liguori

A partire dal 23 gennaio sarà disponibile nelle sale “In the Trap – Nella trappola”, horror indipendente diretto da Alessio Liguori. Un film dal respiro internazionale prodotto da Dreamworldmovies, Mad Rocket Entertainment, con la collaborazione di Fondazione Latina Film Commission. Si tratta della seconda pellicola che vede alla regia Alessio Liguori dopo il thriller fantascientifico “Report 51”. Questa volta si seguono le vicende di Philip, schivo correttore di bozze e costretto da una forza demoniaca a restare nel suo appartamento da oltre due anni. La sceneggiatura del film è stata scritta da Daniele Cosci, mentre la direzione della fotografia è di Luca Santagostino. Miriam Judith Reichel si è occupata delle scenografie mentre i costumi sono di Jessica Materno. Queste le parole del regista Alessio Liguori a Cineuropa: “Io sento In the Trap come un film europeo, né italiano né semplicemente internazionale. Ci sono dei codici linguistici internazionali in termini estetici e interpretativi. Per il tipo di storia che volevamo raccontare, avevamo bisogno di una precisa estetica sia per la scenografia che per il cast, che rientrasse in quei codici linguistici universalmente riconosciuti”.

La trama del film

Jamie Paul interpreta Philip, protagonista del film e correttore di bozze costretto a restare nel suo appartamento a causa di una forza demoniaca. Non riesce a fuggire, è sottoposto a torture indescrivibili ed è convinto che la forza voglia possederlo. L’incontro con Sonia, ragazza che abita nell’appartamento sopra di lui, sembra poter sbloccare la situazione. La donna è convinta che ciò che Philip sta vivendo è solo un incubo e non è nulla di reale. Tutto sembra essere frutto dell’immaginazione dello stesso trentenne. Ma le cose appaiono molto più insidiose rispetto a quanto possano pensare i protagonisti. Il film “In the Trap – In trappola” è stato girato tra Latina, Cornovaglia e Devon, in Inghilterra e sarà distribuito in 23 Paesi tra i quali anche Canada, Stati Uniti, Russia, Vietnam e Corea del Sud.

Il cast e le parole del regista

Il casting è stato fatto a Londra e la quota italiana è l’attrice Miriam Galanti, mentre le colonne sonore sono state registrate con un’orchestra a Budapest. Il protagonista Philip è interpretato da Jamie Paul apparso nelle serie tv Casualty, Black Mirror e nel film The Darkest Dawn (2016). Il resto del cast, invece, comprende: David Bailie (Padre Andrew), Robert Nairne (Entità demoniaca), Sonya Cullingford (Catherine), Paola Bontempi (Rose), Delena Kidd (donna anziana), Miriam Galanti (Sonia), Leila Gauntlett (Isidore) e Jude Forsey (Philip da giovane). Tra le curiosità del film anche le 16 versioni riviste e modificate da parte di Daniele Cosci, prima di arrivare alla versione definitiva della sceneggiatura. Queste le parole di Alessio Liguori sul film: “L’esorcismo non è al centro del film, “In the Trap” è un dramma, è la storia di Philip, della trasformazione di questo ragazzo che cresce con l’educazione rigida della madre e deve trovare la spinta per diventare uomo, sconfiggendo i demoni del passato.