Un giorno di pioggia a New York, il cast del film

Elle Fanning e Timothée Chalamet sono i protagonisti dell’ultimo film di Woody Allen, commedia sentimentale ambientata in una New York piovosa e romantica.

Commedia sentimentale nelle sale italiane dal 27 novembre, “Un giorno di pioggia a New York” è il nuovo attesissimo film di Woody Allen. Un film uscito un anno dopo il previsto, con un cast d’eccezione e una trama poetica.

Al centro della vicenda vi sono due giovani innamorati, Gatsby e Ashleigh, che arrivano a New York per un’intervista accordata dalla giovane con il regista in crisi Roland Pollard. Ma nulla andrà come avevano programmato.

“Un giorno di pioggia a New York”: i protagonisti

Gatsby è Timothée Chalamet, attore statunitense classe 1995 che - dopo piccoli ruoli in “Law & Order - I due volti della giustizia” e “Homeland - Caccia alla spia” - esordisce al cinema nel 2014 con la commedia “Men, Women & Children”. Presente in molte pellicole di successo, raggiunge la fama grazie a “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino, film che gli vale la sua prima candidatura ai Golden Globe, al Premio BAFTA, allo Screen Actors Guild Award e al Premio Oscar nella sezione miglior attore protagonista (il più giovane di sempre). Incetta di candidature, Timothée - che nel 2019 è sul set anche di “Il re” e “Piccole donne” - la fa anche con “Beautiful Boy” di Felix Van Groeningen.

Al suo fianco, nei panni di Ashleigh, troviamo Elle Fanning. Classe 1998, sorella di Dakota, Elle - seppur giovanissima - ha preso parte a pellicole di enorme successo (“Il curioso caso di Benjamin Button”, “Somewhere”, “Maleficent”, “Super 8”) e ha ricevuto candidature ai maggiori premi internazionali. Oltre che nel film di Woody Allen, il 2019 la vede anche nel cast di “Maleficent - Signora del male”.

“Un giorno di pioggia a New York”: il resto del cast

Ma non ci sono solamente Timothée Chalamet ed Elle Fanning nel cast di “Un giorno di pioggia a New York”. Nei panni di Roland Pollard troviamo Liev Schreiber, vincitore nel 2005 di un Tony Award per lo spettacolo teatrale “Glengarry Glen Ross” ed esordiente alla regia nello stesso anno con “Ogni cosa è illuminata”. Noto al grande pubblico soprattutto per il suo ruolo da protagonista nella serie tv “Ray Donovan”, al cinema l’abbiamo visto in moltissimi film, dalla saga di “Scream” a “Hurricane - Il grido dell'innocenza”, da “Hamlet 2000” a “L'amore ai tempi del colera”, da “Gigolò per caso” a “Human Capital”.

Un ruolo di rilievo lo hanno poi Selena Gomez e Diego Luna. Qui nella parte dell’affascinante attrice Shannon, la Gomez (che viene dal mondo Disney ed è anche una famosa cantante) ha raggiunto la fama con la serie “I maghi di Waverly”, cui sono seguite altre parti in tv e al cinema, moltissimi dischi di successo e l’elezione a seconda donna più sexy del mondo nel 2013. Nel 2019 è sul grande schermo anche con “I morti non muoiono”. 

Diego Luna, qui nei panni del divo sudamericano Francisco Vega, è invece un attore messicano diventato celebre in patria dopo avere interpretato il personaggio di Tenoch in “Y tu mamá también - Anche tua madre”, film culto di Alfonso Cuarón, cui sono seguite diverse pellicole in lingua inglese (da “Dirty Dancing 2” a “Milk”). Regista politicamente impegnato, ha fondato con Gael García Bernal la casa di produzione Canana Films.