Il vizio della speranza, crederci nonostante tutto

Martedì 19 novembre alle 21.15 su Sky Cinema Due va in onda in prima tv il nuovo film di Edoardo De Angelis che racconta di una donna segnata da un trauma che traghetta prostitute sul Volturno.

Edoardo De Angelis aveva già dimostrato di essere uno dei registi più interessanti degli ultimi anni con Perez. e, soprattutto, con il premiatissimo Indivisibili. Ora torna a stupire con il suo ultimo film, Il vizio della speranza, in prima visione tv martedì 19 novembre alle 21.15 su Sky Cinema Due.


Protagonista della pellicola è Pina Turco, nota al pubblico di Sky Atlantic per la sua interpretazione di Deborah in Gomorra – La serie, qui nei panni di Maria, una donna profondamente traumatizzata da un abuso sessuale che l’ha resa incapace di avere figli.


Maria si guadagna da vivere come braccio destro di una pappona eroinomane, traghettando sul Volturno prostitute nigeriane che per sopravvivere affittano il proprio utero. Anche questo scenario di totale desolazione, però, conserva un pur minimo spiraglio di apertura per la speranza e per il miracolo.


Crudo e cupo, Il vizio della speranza è stato molto apprezzato, soprattutto per la bravura dei suoi interpreti. La pellicola di De Angelis si è aggiudicata il Premio del pubblico al Festival di Roma, mentre Marina Confalone ha vinto il premio come Miglior attrice non protagonista tanto ai David di Donatello, che ai Nastri d’argento.