City of Lies, è arrivata l’ora della verità su Tupac e Notorious

City of Lies

Lunedì 18 novembre va in onda in prima tv su Sky Cinema Uno il film con Johnny Depp e Forest Whitaker nei panni di un detective e di un giornalista che provano a far luce sugli omicidi dei celebri rapper Tupac Shakur e Notorious B.I.G.

Tra i grandi misteri degli ultimi decenni che uniscono crimine e musica, nessuno è pari a quello del duplice omicidio di Tupac Shakur e Notorious B.I.G., i due rapper rivali la cui morte segnò profondamente l’immaginario culturale degli anni ’90.

Torna a trattare quello spinoso caso City of Lies – L’ora della verità, pellicola diretta da Brad Furman in prima visione tv lunedì 18 novembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno. Nel cast, due fuoriclasse come Johnny Depp e Forest Whitaker.

Whitaker interpreta Jackson, un reporter che, due decenni dopo i fatti di cronaca, rintraccia Russell Poole (Depp), il detective ormai in pensione che lavorò sull’omicidio nel 1997 e che, dopo aver aperto un’agenzia di investigazione, ha continuato a indagare per conto proprio nel tentativo di fare luce sull’accaduto.

I due, per quanto molto diversi fra loro, sono ugualmente intenzionati a far venire a galla la verità. E fanno squadra per far emergere il ruolo della polizia corrotta di Los Angeles nel depistaggio delle indagini.

La scottante attualità di questo film, presentato in via speciale in Italia nel corso del Noir in Festival, è testimoniata dal fatto che negli Stati Uniti non sia mai stato distribuito. In principio si pensava che la causa fosse da ricondurre a uno slittamento nell’uscita dovuto a una controversia legale che aveva coinvolto Depp, ma, per quanto non ci siano state conferme in questo senso, il regista ha in seguito suggerito che la vera causa starebbe nel coinvolgimento non proprio lusinghiero nella pellicola del dipartimento di polizia di Los Angeles.