Fashion Film Festival Milano: il programma

Il Fashion Film Festival Milano è giunto alla sua sesta edizione. Ecco il programma della manifestazione

Tutto pronto per la sesta edizione del Fashion Film Festival Milano, che per la prima volta si terrà a novembre, per la precisione dal 7 al 10. Quattro giorni ricchi di appuntamenti, come evidenziato nella presentazione del Festival tenutasi presso l’Anteo Palazzo del Cinema di Milano. Il pubblico avrà modo di visionare gratuitamente le pellicole selezionate dalla giuria. In questa sesta edizione il presidente sarà Giorgio Armani, coadiuvato dalla fotografa Cass Bird, il fondatore del marchio Osklen Oskar Metsavaht e la top model Waris Dirie. Quest’ultima è una figura molto importante per l’edizione 2019 del Festival, considerando il gran lavoro della sua associazione, Desert Foundation, impegnata nella sensibilizzazione dell’opinione pubblica in merito alla pratica dell’infibulazione.

Una giuria particolarmente ricca, considerando la presenza di Ezra Petronio, fondatore della Petronio associates. Spazio inoltre al direttore artistico di HangarBicocca Vicente Todolì, al giornalista Angelo Flaccavento, alla Fashion editor-at-large di Vogue Japan Sissy Vian e all’attrice Cristiana Capotondi. I fashion film selezionati sono ben 200 e provengono da più di 50 Paesi.

Fashion Film Festival Milano, il programma

Le tematiche portanti di questa sesta edizione del Fashion Film Festival Milano sono la sensibilità ambientale, l’inclusività e l’empowerment femminile. Quest’anno le categorie premiate saranno sedici. Eccole di seguito elencate:

  • Best Fashion Film
  • Best Italian Fashion Film
  • Best New Fashion Film
  • Best New Italian Fashion Film
  • Best Green Fashion Film
  • Best Director
  • Best New Director
  • Best New Designer/Brand
  • Best New Italian Designer/Brand
  • Best Production
  • Best Photography
  • Best Editing
  • Best Music
  • Best Styling
  • Best Experimental Fashion Film
  • Best Documentary

Spazio alla sostenibilità con #FFFMilanoForGreen. Verrà trasmesso il documentario ASAP – As Sustainable As Possible, As Soon As Possible. Un Titolo non tra quelli in concorso, durante la cui trasmissione andrà in scena un talk condotto da Oskar Metsavaht, ambasciatore del Festival.

Le donne al centro della manifestazione e, come nella passata edizione, spazio all’iniziativa #FFFMilanoForWomen, che intende supportare i talenti femminili della moda e dell’arte in generale. Waris Dirie presenterà un talk insieme con l’attrice Kiera Chaplin, seguita da una conversazione tra Mary Rozzi, fondatrice di “The September Issues” e il canale digitale Freeda Media.

Sabato 9 novembre, alle ore 18.00, si potrà assistere alla prima europea di The Times if Bill Cunningham, diretto da Mark Bozek, dedicato al fotografo scomparso. Quello di sabato è un evento privato, con proiezione ripetuta domenica 10, alle ore 15.00, per il pubblico, gratuitamente, con introduzione del regista, che parlerà dinanzi ai presenti con Giusi Ferrè. Il film è narrato da Sarah Jessica Parker e accede a più di 3 milioni di immagini mai pubblicate, presenti negli archivi del fotografo leggendario.

Domenica 10 novembre, alle ore 18.00, sarà proiettato per la prima volta in Italia Peter Lindbergh: Women’s stories, diretto da Jean-Michel Vecchiet. Un ritratto emozionante del celebre fotografo, tra i più grandi e influenti del XX secolo. Vita e carriera vengono narrate da sorelle, mogli e collaboratrici, con la partecipazione di Naomi Campbell, Astrid Lindbergh ed Helga Polzin.