6 curiosità su llenia Pastorelli

Tutto ciò che occorre sapere su Ilenia Pastorelli, al cinema con il film al femminile Brave ragazze

Ilenia Pastorelli è tra le attrici più apprezzate dell’odierno panorama cinematografico italiano. Il suo esordio sul grande schermo è molto recente, eppure nel corso della sua breve carriera ha già vinto un David di Donatello come miglior attrice protagonista, nel 2016, grazie a Lo chiamavano Jeeg Robot. Doti comiche e drammatiche che riesce a esprimere al meglio al cinema, con il grande pubblico che sta iniziando a conoscerla e apprezzarla. È attualmente in sala con Brave ragazze, film che la vede al fianco di Ambra Angiolini, Serena Rossi, Silvia D’Amico e Luca Argentero. Un passato da modella e in seguito la partecipazione al Grande Fratello, ma ci sono ancora svariate curiosità sul suo conto che in molti ignorano.

Vita privata

Grande fascino e fisico prorompente, eppure la splendida Ilenia Pastorelli non è attualmente impegnata in alcuna relazione. L’attrice è particolarmente presa dalla propria carriera e, come dichiarato, è ormai single da un paio d’anni. Vive da sola da quando ha 18 anni ma al momento l’unico che condivide il suo appartamento è soltanto il suo gatto.

Grande Fratello

La prima ondata di notorietà l’ha travolta nel 2011, dopo aver partecipato al Grande Fratello. Un’esperienza diversa da qualsiasi altra, che la vide giungere fino in semifinale, trascorrendo svariati mesi all’interno della casa di Cinecittà. In seguito si è detta sconvolta dall’esperienza, spiegando come l’isolamento dal mondo l’abbia indebolita fisicamente ed emotivamente.

Lo chiamavano Jeeg Robot

Spaventata inizialmente all’idea di recitare in un film, la Pastorelli si è resa conto di come il personaggio di Alessia forse particolarmente simile a lei. Non è stato dunque affatto difficile restituire al pubblico le caratteristiche studiate dagli sceneggiatori. Soltanto in seguito ha scoperto di come il tutto fosse stato modellato su di lei, vedendola al Grande Fratello.

Non ci resta che il crimine

In alcune scene è chiamata a mettersi a nudo, letteralmente, mostrando il proprio fisico dinanzi altri attori e l’intera troupe. Una situazione imbarazzate che l’attrice è riuscita a superare agilmente. Dopo la prima scena girata per il film di Massimiliano Bruno infatti ha capito come la nudità ponga in una posizione di potere. Sono infatti tutti gli altri a sentirsi a disagio.

La Ballata di Hiroshi

Non solo attrice ma anche cantante. La Pastorelli ha infatti regalato ai propri fan La Ballata di Hiroshi, brano interpretato con grande passione, andando a riassumere in qualche modo quelli che sono i temi portanti di Lo chiamavano Jeeg Robot. L’Hiroshi Shiba che viene citato è l’eroe della serie animata, che il personaggio di Alessia crede sia Enzo, ovvero Claudio Santamaria.

La passione per lo spettacolo

Se il Grande Fratello le ha dato la spinta necessaria per mettersi in mostra, data la grande popolarità del reality show, è innegabile come lo spettacolo e le arti abbiano da sempre attratto la Pastorelli. All’età di 8 anni ha infatti iniziato a studiare danza. Lavora duramente e, in seguito, si cimenta in esperienze come modella. Si cimenta anche con le console, facendo la dj, ammettendo d’adorare elettronica e techno. Il passaggio in televisione, tra reality e salotti, le fa però capire d’avere una chance irripetibile. Inizia così a dedicarsi alla recitazione, studiando per riuscire a proporsi in maniera credibile in un produzioni di livello. Una splendida favola la sua, coronata dal David Di Donatello.