7 belli nello spazio, da George Clooney a Brad Pitt

Giovedì 26 settembre potremo ammirare nelle sale cinematografiche il fascinoso Brad Pitt in divisa da astronauta nel dramma sci-fi Ad Astra. A fargli compagnia nello spazio, ci hanno però già pensato tanti “belloni” di Hollywood, da George Clooney a Matt Damon.

Ad Astra: recensione del film con Brad Pitt

Belli in divisa (da astronauta)

Quale spettacolo al mondo può essere più affascinante della Terra vista dallo Spazio, di una supernova in piena attività o, ancora, della vista dell'universo infinito puntinato di milioni di stelle? Ma gli occhi di Brad Pitt, ovviamente, possibilmente resi ancora più intensi dalla fotografia di Ad Astra, pellicola diretta da James Gray in uscita nelle sale cinematografiche giovedì 26 settembre.

In tuta da astronauta, Brad Pitt fa il suo bel figurone. Ma prima di lui altri colleghi attori e sex symbol si sono avvantaggiati del fascino della divisa da viaggiatore spaziale. Ecco le stelle più belle delle stelle, partite da Hollywood per conquistare pianeti e galassie lontani.

Divi di Hollywood nello spazio

Brad Pitt

Se di belli nello spazio dobbiamo parlare, conviene partire proprio da Brad Pitt, visto che sarà lui il prossimo che vedremo su grande schermo. In Ad Astra Pitt è il maggiore Roy McBride, ossessionato dalla scomparsa del padre in missione nello spazio molti anni prima, per cercare la vita su Nettuno. Quando dei segnali provenienti proprio dal pianeta posto ai limiti estremi del sistema solare giungono sulla Terra, McBride/Pitt parte alla ricerca di tracce del genitore che lo ha lasciato per esplorare nuovi mondi.

George Clooney

Dopo Pitt, è il turno di un altro superdivo di Hollywood, ovvero il magnetico Clooney. A lui la precedenza sugli altri, perché la tuta da astronauta l’ha indossata per ben due volte: la prima nel 2002 in Solaris di Steven Soderbergh, remake del grande classico della fantascienza del russo Andrej Tarkovskij in cui accadono cose misteriose su di una base spaziale orbitante intorno al pianeta Solaris; la seconda nel 2013, al fianco della protagonista Sandra Bullock nel pluripremiato Gravity di Alfonso Cuarón, nel ruolo di un astronauta alla deriva nello spazio.

 

Matt Damon

Se c’è qualcuno che non è da meno di Clooney, quell’uomo (e che uomo!) è Matt Damon, a pieno titolo presente nel novero dei belli nello spazio di Hollywood. Certo, in Interstellar di Christopher Nolan il suo è un ruolo di secondo piano, ma in Sopravvissuto – The Martian di Ridley Scott il bel Matt è protagonista assoluto nei panni di un ingegnere e botanico in missione su Marte, abbandonato sul Pianeta Rosso quando viene perso dal resto dell’equipaggio durante una tempesta di sabbia.

Matthew McConaughey

A proposito di protagonisti e di Interstellar, nel film di Christopher Nolan che sfidava i limiti dello spazio e del tempo l’onore di tenere banco toccava al biondo Matthew McConaughey, astronauta alla ricerca disperata di un pianeta abitabile da colonizzare in sostituzione della Terra, ormai condannata a diventare invivibile per gli esseri umani. Chi tra lui e Pitt si aggiudica il titolo di “occhi più belli dell’universo”? Ai posteri l’ardua sentenza…

 

Ben Affleck

Nello spazio, forse per fare compagnia al superamico Matt Damon, ci è volato anche Ben Affleck, anche se per motivi diversi. In Armageddon – Giudizio finale di Michael Bay è infatti parte di un team di trivellatori petroliferi esperti che, capitanati da Bruce Willis, parte per inserire un ordigno atomico per far detonare un asteroide in rotta di collisione con il nostro pianeta. Una missione di quelle che non possono fallire, anche perché ad aspettarlo sulla Terra c’è la bella Liv Tyler…

Ryan Gosling

Nello spazio non ci si va solo in nome della fantascienza: Ryan Gosling e il regista Damien Chazelle (che già avevano collaborato nel musical La La Land) non si sono dovuti inventare niente per First Man – Il primo uomo, film biografico che ripercorre le gesta di Neil Armstrong, capitano della missione Apollo 11, nonché primo uomo ad aver posato piede sulla Luna. “Un piccolo passo per l’uomo…”

Cillian Murphy

Chiude questo elenco di belli nello spazio l’attore irlandese Cillian Murphy, astronauta partito alla volta del Sole in via di spegnimento per ravvivarlo a suon di energia atomica in Sunshine di Danny Boyle. Se la prospettiva, una volta lasciata l’atmosfera terrestre, è di trovarsi in compagnia di tutti questi divi di Hollywood, quasi quasi conviene iscriversi subito a un corso per allievi astronauti…