Benvenuti a Marwen: la storia vera dell’artista che perse la memoria e se la reinventò

Inserire immagine

Robert Zemeckis dirige la storia vera dell’artista Mark Hogancamp che, a causa di un violento pestaggio, perse la memoria. Con Steve Carell protagonista, effetti speciali e un grande uso della motion capture, Benvenuti a Marwen è un gioiellino di cinema sia a livello tecnico e attoriale sia come storia esemplare di chi, nonostante le avversità, lotta costantemente per farcela. Un appuntamento da non perdere: martedì 24 settembre alle ore 21.15 su Sky Cinema Due
 

La programmazione di Sky Cinema Due

Se stavate cercando una perfetta sintesi di regia da chapeau, recitazione pazzesca, storia da brivido, sceneggiatura impeccabile, effetti speciali da lasciare a bocca aperta e un uso sapiente della motion capture, allora segnatevi a caratteri cubitali l’appuntamento con Benvenuti a Marwen, martedì 24 settembre alle ore 21.15 su Sky Cinema Due.

Robert Zemeckis dirige infatti uno Steve Carell in stato di grazia in un film che racconta l’incredibile ma verissima storia di un uomo che ha perso la memoria a causa di un violento pestaggio da parte di uomini bruti e decide di inventarsi un tipo di riabilitazione originale nonché geniale.

Si tratta della vera storia di Mark Hogancamp, l’artista che è stato letteralmente massacrato da un gruppo di uomini che l’avevano sentito dire che gli piace calzare scarpe da donna e che per questo si sono sentiti autorizzati a pestarlo a sangue, riducendolo in fin di vita e in stato comatoso.

Dopo una lunga e insufficiente terapia, Mark inizierà a raccontare se stesso a se stesso mettendo in scena nel proprio prato le gesta di un suo alter ego: Hogie, un pilota americano in lotta contro i nazisti nella Seconda guerra mondiale.

Con un regista che non ha certo bisogno di presentazioni, un attore protagonista davvero eccezionale e un cast composto anche da nomi come Leslie Mann e Diane Kruger, Benvenuti a Marwen è imperdibile.
Vi aspetta martedì 24 settembre alle ore 21.15 su Sky Cinema Due ed è disponibile on demand anche in 4K.