The Batman, Rihanna sarà la nuova Poison Ivy?

Rihanna
@Getty Images

La DC guarda al futuro e potrebbe coinvolgere Rihanna nei propri piani dopo The Batman con Robert Pattinson

Il mondo cinematografico della DC continua a lavorare per proporre due linee narrative sul grande schermo, seguendo il genere action con titoli inseriti nel canone ed esplorando le potenzialità drammatiche e intimiste dei propri personaggi con pellicole come Joker e The Batman, con Joaquin Phoenix e Robert Pattinson. Grandi nomi del cinema mondiale, con la DC che sembra pronta a mettere sotto contratto un’altra grande stella, appartenente al mondo della musica. Voci di corridoio vorrebbero una proposta già presentata a Rihanna.

The Batman, Rihanna come Poison Ivy

Ad oggi l’ingresso di Rihanna nel mondo DC come nuova Poison Ivy è soltanto un’ipotesi, lanciata da We Got This Covered. L’indiscrezione si è però rapidamente diffusa sul web, con molti fan che si sono detti intrigati dalla possibilità di vedere la pop star sul set di un film futuro.

Non è ancora chiaro se si sia trattato di una proposta formale o meno e non è dato sapere se la cantante sia interessata o meno al ruolo, che nel 1997 fu di Uma Thurman in Batman & Robin di Joel Schumacher. Molto dipenderà dal successo o meno di The Batman, con Robert Pattinson, film che vedrà il ritorno del personaggio di Catwoman, interpretato per l’ultima volta da Anne Hathaway ne Il cavaliere oscuro – Il ritorno, di Christopher Nolan.

Al momento quello di Rihanna sarebbe uno dei vari nomi in lista ma, stando alle reazioni del web, sarebbe di certo tra i più intriganti. La DC sta progettando il proprio futuro cinematografico, il che vuol dire prendere in considerazione progetti che non necessariamente arriveranno infine sul grande schermo. Basti pensare all’idea di riunire a Gotham City Harley Quinn, Catwoman e Poison Ivy, in un film tutto al femminile. Si era scelto anche il regista, David Ayer, per poi cancellare il tutto a gennaio 2019.

Rihanna, dalla musica al cinema

Che si decida di procedere col progetto o meno, che Rihanna si dica realmente interessata o no, di certo questa non sarebbe per lei una prima volta al cinema, anzi tutt’altro. La cantante ha ormai da tempo fatto il proprio esordio, collezionando svariati ruoli nel corso degli ultimi anni.

La prima esperienza sul set è avvenuta nel 2005, grazie alla serie tv Las Vegas. È poi passata al cinema un anno dopo, recitando in Ragazze nel pallone – Tutto o niente. Trascorrono sei anni tra primo e secondo film, con Rihanna che si ritrova in una pellicola action, Cara Delevingne. Segue un cameo esilarante in Facciamola finita, di Evan Goldberg e Seth Rogen, per poi ottenere ben più minutaggio nell’ultimo progetto di Luc Besson, Cara Delevingne, con protagonisti Dane DeHaan e Cara Delevingne.

Impossibile non prenderla in considerazione nel 2018 per il sequel al femminile di Ocean’s 11, dal titolo Ocean's Eight, con un cast stellare, da Sandra Bullock a Cate Blanchett, fino ad Anne Hathaway, per citarne alcune. Nel 2019 eccola infine in Guava Island, diretto e recitato da Donald Glover. Un film romantico e drammatico, leggero e polemico allo stesso tempo. Il processo di crescita di Rihanna come attrice è iniziato ormai da tempo dunque e scegliere lei come Poison Ivy potrebbe garantire un indubbio fascino al personaggio.