Teen Spirit, la data di uscita del film

Max Minghella fa il suo esordio alla regia con Teen Spirit, film drammatico con protagonista Elle Fanning

Il 29 agosto 2019 arriva nelle sale Teen Spirit, film drammatico che segna l’esordio alla regia di Max Minghella. Una pellicola che ha come protagonista Elle Fanning, alla ricerca del successo come cantante in un mondo dello spettacolo spesso ostile e ricco di personaggi dalla dubbia moralità. Una pellicola da non perdere tra i film proposti al cinema ad agosto.

Teen Spirit: la trama

Il film racconta la storia di Violet, interpretata da Elle Fanning. Lei ha appena 16 anni ed è un’immigrata polacca che vive insieme alla madre sull’Isola di Wight. I soldi scarseggiano e le prospettive di un futuro migliore sembrano essere riposte nella splendida voce di Violet, che custodisce un sogno nel cassetto, diventare una cantante di fama mondiale.

Scopre che le audizioni per il talent show Teen Star sono aperte e decide di parteciparvi. Dà così inizio al percorso verso il successo, affiancata da un mentore a dir poco improbabile, Vlad, interpretato da Zlatko Buric. Prende parte al concorso, sperando fortemente di poter dare la giusta svolta alla propria vita. Quello che le si dipana davanti è però un percorso ricco di ostacoli. La strada per approdare in finale è tutta in salita. Violet si ritroverà infatti circondata da personaggi ambigui, pronti a fare di tutto pur di avere una fetta del suo successo e dunque dei suoi possibili profitti. Il film prova ad analizzare la voglia di rivalsa e successo di chi parte dal basso, gettando uno sguardo su di una generazione che non ha idea di cosa fare della propria vita. Il successo sembra l’unica via ma a volte il prezzo da pagare è fin troppo elevato.

Teen Spirit: le curiosità

Max Minghella è un giovane attore, sceneggiatore e produttore britannico, classe 1985. Svariati i film cui ha preso parte come attore, con The Social Network che ha rappresentato per lui la pellicola della svolta, sotto la guida di David Fincher. In seguito ha poi preso parte a Le idi di marzo, di George Clooney, al fianco di Ryan Gosling, per poi recitare in Horns di Alexandre Aja, al momento al cinema con Crawl – Intrappolati, ma soprattutto nella serie tv The Handmaid’s Tale.

Con Teen Spirit si cimenta per la prima volta come regista, in un progetto che lo vede impegnato anche come sceneggiatore. Segue dunque le orme del padre, Anthony Minghella, celebre regista de Il paziente inglese, con Ralph Fiennes.

Originariamente la storia sarebbe dovuta essere ambientata interamente in Polonia, stando alla prima sceneggiatura redatta. Circa il 90% del film avrebbe dunque visto dialoghi in polacco, con Minghella che avrebbe pensato a un’attrice del tutto sconosciuta come protagonista del suo Teen Spirit. La ricerca di un’attrice bilingue, in grado di cantare, ballare e recitare si è però rivelata alquanto ardua. Per questo motivo i produttori hanno annunciato la pellicola senza indicare alcun attore coinvolto.

Ciò ha però portato il progetto sul tavolo di Elle Fanning, interessata a cantare in un film. Per questo motivo ha rapidamente inviato un video provino di sé, nel quale la si può apprezzare cantare insieme col musicista francese Woodkid sul palco del Festival del Jazz di Montreux. Il suo coinvolgimento ha portato il regista a ripensare l’intero film, rendendola una storia di immaginazione. Un prodotto destinato a far parlare di sé, soprattutto per le incredibili doti canore dell’attrice, che ha cantato dal vivo tutte le canzoni che è possibile ascoltare nell’arco dei 92’ minuti in sala.