The Quake - Il terremoto del secolo: il cast del film

The Quake - Il terremoto del secolo

Nelle sale dall’8 agosto, il film catastrofico “The Quake - Il terremoto del secolo” con un cast tutto norvegese

Diretto da John Andreas Andersen, “The Quake - Il terremoto del secolo” è il sequel di “The Wave” (2015). É un film d’azione che combina scene thriller a momenti drammatici, per 106 minuti di pura adrenalina.

Nelle sale italiane dall’8 agosto, “The Quake - Il terremoto del secolo” fa parte del filone dei disaster movie, i cosiddetti film catastrofici. Come annunciato dal trailer da poco diffuso, gli effetti speciali saranno spettacolari. A dar corpo ai protagonisti (il geologo Kristian Elkjord, la moglie Idun e i figli Sondre e Julia) sono gli stessi attori di “The Wave”, mentre cambia il regista: al posto di Roar Uthaug, dietro la macchina da presa vi è questa volta John Andreas Andersen.

“The Quake - Il terremoto del secolo”: il cast

Film norvegese, “The Quake - Il terremoto del secolo” vede nel ruolo di protagonista (un geologo ossessionato dal lavoro) Kristoffer Joner, attore locale classe 1972 noto soprattutto per aver recitato in “La foresta misteriosa”. Parte del Rogaland Teater dai 14 ai 20 anni, Kristoffer - che possiede anche un pub a Stavanger e che ha recitato in diverse serie tv norvegesi -, al cinema è stato negli ultimi anni visto in “The Wave”, in “The Revenant” e in “Mission: Impossible - Fallout”, al fianco di Tom Cruise.

Al fianco di Joner, nei panni della moglie Idun, l’attrice norvegese Ane Dahl Torp. Classe 1975, la Torp ha fatto il suo debutto cinematografico in “The Woman of My Life” del 2003 ed è stata nominata “Shooting Star” al Berlin Film Festival del 2006. Con alle spalle diversi riconoscimenti per i suoi ruoli in film nazionali, è protagonista della serie tv poliziesca “Occupied” sin dal 2015.

A dar volto ai figli sono invece Jonas Hoff Oftebro (nei panni dello studente universitario Sandre) ed Edith Haagenrud-Sande (la piccola Julia del film). Il primo, classe 1996, è famoso soprattutto in Norvegia per le sue parti in serie tv locali; la seconda è una giovanissima attrice, anche lei norvegese, ai suoi primi ruoli cinematografici.

“The Quake - Il terremoto del secolo”: la trama

Kristian Elkjord è un geologo talmente ossessionato dal suo lavoro da arrivare a trascurare i figli e a separarsi dalla moglie Idun. Tuttavia, ha un enorme talento e capisce - grazie al suo intuito e alla sua esperienza - che Oslo è minacciata da un terremoto catastrofico, capace di distruggere l’intera città.

Così, prova a convincere le persone che gli stanno attorno dell’imminente pericolo e - sebbene inizialmente la gente farà fatica a credere che un evento di tale potenza possa abbattersi sulla capitale - lui non demorderà, e farà di tutto per salvare quella famiglia troppo spesso trascurata e rimasta intrappolata in uno tra i più alti grattacieli di Oslo, che il terremoto ha già colpito e che sta per crollare così come la maggior parte degli edifici della città.

Leggermente diverso (ma non troppo) da “The Wave”, “The Quake - Il terremoto del secolo” - dopo una fase “preparatoria” alla catastrofe - entra nel vivo, senza deludere le aspettative. E se parte del merito va ai fenomenali effetti speciali, anche la scrittura coerente e le notevoli interpretazioni dei protagonisti giocano un ruolo determinante.