L'immortale, pubblicata una clip del film su Ciro di Marzio

Inserire immagine
@Getty Images

Marco D'Amore si prepara per stregare nuovamente il pubblico. L'attore sarà il grande protagonista de "L'immortale ", film in uscita nelle sale cinematografiche italiane il 12 dicembre 2019.

Gomorra, tutti pazzi per Ciro: le foto più belle di Marco D'Amore Gomorra - La serie, scopri lo speciale

Cresce sempre di più l’attesa e i fan sono ormai in grande fermento per l’uscita de “L’immortale”, la pellicola che avrà come protagonista Ciro di Marzio, interpretato dall’amatissimo Marco D’Amore, classe 1981, uno degli attori maggiormente in ascesa dell’ultimo decennio.

Il finale della terza stagione di Gomorra è stato sicuramente uno dei momenti più iconici e famosi della serie che ha riscritto le regole della narrazione. La morte di uno dei protagonisti principali ha sorpreso il pubblico, incredulo che un fatto del genere fosse veramente accaduto.

La quarta stagione di Gomorra ha segnato il ritorno di Marco D’Amore (qui puoi trovare tutte le foto più belle dell’attore) ma con un ruolo diverso, ovvero come regista, per ben due episodi.

L’immortale: la clip e la data di uscita

Poche ore fa Vision Distribution ha pubblicato un teaser di trenta secondi che non ha fatto altro che far aumentare maggiormente l’attesa. Il video è un estratto dal primo episodio della prima stagione di Gomorra.

La pellicola vedrà la luce a fine anno, più precisamente il 12 dicembre 2019. Al momento non sono noti molti elementi riguardanti il progetto, bisognerà quindi attendere ancora un po’.

L’immortale: la trama

Il filmato caricato su YouTube presenta anche la trama ufficiale del film che ci svela dettagli su ciò che vedremo sul grande schermo: “Il corpo di Ciro sta affondando nelle acque scure del Golfo di Napoli. E mentre sprofonda sempre più, affiorano i ricordi. I suoni attutiti dall’acqua si confondono con le urla della gente in fuga. E’ il 1980, la terra trema, il palazzo crolla, ma sotto le macerie si sente il pianto di un neonato ancora vivo. Dieci anni più tardi, ritroviamo quel neonato ormai cresciuto, mentre sopravvive come può alle strade di Napoli, figlio di nessuno. Ricordi vividi di un’educazione criminale che l’hanno reso ciò che è: Ciro Di Marzio, l’Immortale”.