Il traditore: chi è l'attrice Maria Fernanda Candido

Famosissima in Brasile e vera stella della tv, Maria Fernanda Candido è tra i protagonisti del film "Il traditore" in concorso al Festival di Cannes

Guarda le foto più belle di Maria Fernanda Candido Il traditore: trama, trailer, cast del film di Marco Bellocchio

Ha riscosso uno straordinario successo la prima de “Il traditore”, film diretto da Marco Bellocchio e in concorso al Festival di Cannes. La pellicola, uscita il 23 maggio nelle sale italiane, è dedicata alla controversa figura di Tommaso Buscetta, detto “il boss dei due mondi”, pentito di mafia e collaboratore di giustizia. Nel cast Pierfancesco Favino, Luigi Lo Cascio, Maria Fernanda Candido, Fabrizio Ferracane e Nicola Calì. Il personaggio di Cristina, compagna brasiliana del protagonista, è interpretato da Maria Fernanda Candido, un’autentica sorpresa per il pubblico e la critica. Per l’attrice si tratta del primo film italiano dopo una lunga carriera in Brasile. Famosa per la partecipazioni a telenovelas cult come “Terra Nostra” e “Vento di Passione”, Maria Fernanda Cândido è considerata la “Sofia Loren brasiliana” e all’età di 45 anni, festeggiati proprio durante il Festival di Cannes, ha coronato un autentico sogno. Il personaggio di Cristina ha fin dall’inizio attirato le sue attenzioni. L'attrice ha provato anche ad incontrarla ma per ragioni di sicurezza la vera Cristina ha fatto perdere le sue tracce. 

La carriera di Maria Fernanda Candido

«Impersonarla è stata una bella sfida. È una figura complessa. Donna colta (parla sette lingue), famiglia importante, avvocato… Poi a Rio conosce lui – che le confessa subito di avere problemi con la giustizia, pur tacendo sull’appartenenza a Cosa Nostra – ed è amore a prima vista. Una passione travolgente che la porta a scontrarsi con il padre». Dopo aver debuttato con la serie “A llha do Biquíni”, Maria Fernanda Candido ha conquistato il successo internazionale con “Terra nostra”, telenovela del 1999. L’anno successivo è stato il turno di “Vento di passione”, mentre nel 2002 ha partecipato anche alle riprese di “Terra nostra 2”. Negli ultimi 15 anni sono ben 13 le telenovelas interpretate dall’attrice, autentica star in Brasile. Ora il debutto internazionale al cinema in un film che amato e apprezzato dal primo giorno: «Il Festival del Cinema di Cannes ci regala, anno dopo anno, il meglio del cinema mondiale: essere parte di un film che è in competizione è un'assoluta gioia».

La trama de "Il traditore"

“Il traditore” è ambientato inizialmente nei primi anni '80 dove è in corso una vera e propria guerra tra i boss della mafia siciliana per il controllo sul traffico della droga. Tommaso Buscetta fugge per nascondersi in Brasile e da lontano, assiste impotente all’uccisione di due suoi figli e del fratello a Palermo; ora lui potrebbe essere il prossimo. Arrestato ed estradato in Italia dalla polizia brasiliana, Buscetta prende una decisione che cambierà tutto per la mafia: decide di incontrare il giudice Giovanni Falcone e tradire l'eterno voto fatto a Cosa Nostra. Ma l’organizzazione criminale ricorda a Buscetta e all’Italia che la sua sconfitta è ben lontana. Scoppia così la bomba a Capaci e il protagonista alzerà il tiro facendo il nome di Andreotti. Da quel momento sarà costretto a fuggire dall’Italia per sempre. La pellicola analizza soprattutto il concetto di tradimento e di appartenenza di Buscetta a Cosa Nostra. In una scena del film il protagonista dichiara: «Io sono stato e resto un uomo d'onore. Sono loro che hanno tradito gli ideali di Cosa nostra. Io non mi considero un pentito».