Film biografici: le novità in uscita a gennaio 2019

Vice

Sono sei i film biografici in uscita a gennaio 2019. Dalla storia di Dick Cheney a quella di Van Gogh fino alla vita tormentata di Mia Martini

Film drammatici in uscita a gennaio 2019 Film commedia in uscita a gennaio 2019

L’inizio del 2019 offre ai cinefili la possibilità di poter godere di pellicole d’autore. Sono ben sei i film biografici che usciranno nelle sale a partire dal 3 gennaio. Tra film introspettivi, storici e commedie, ecco quali sono i film biografici in uscita a gennaio 2019

  • Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità (3 gennaio)
  • Vice – L’uomo nell’ombra (3 gennaio)
  • Benvenuti a Marwen (10 gennaio)
  • Io sono Mia (14 gennaio)
  • Maria Regina di Scozia (17 gennaio)
  • La favorita (24 gennaio)

Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità

Un film di Julian Schnabel con Willem Dafoe, Rupert Friend, Oscar Isaac e Mathieu Amalric. Il pittore e regista Schnabel racconta i tormenti interiori del genio Vincent Van Gogh, artista all’epoca incompreso. Da Parigi ad Arles l’artista fiammingo entra in contatto con la natura. Ma anche nel sud della Francia è tormentato dall’ostilità degli autoctoni che fa a pugni con il suo carattere schivo. L’unico conforto è lo scambio epistolare con Gauguin e le visite del fratello. 

Vice – L’uomo nell’ombra

Il 3 gennaio esce al cinema “Vice – L’uomo nell’ombra”, un film di Adam McKay con Christian Bale, Amy Adams e Steve Carell. Una pellicola dedicata all’ascesa al potere di Dick Cheney da operaio elettrico a vice-presidente durante l'amministrazione di George W. Bush. Il film ha ricevuto sei candidature ai Golden Globes, tra cui quella per il miglior regista e il migliore attore.

Benvenuti a Marwen

“Benvenuti a Marwen” è un film di Robert Zemeckis in uscita il 10 gennaio. Con Steve Carell, Leslie Mann e Diane Kruger, racconta la storia di Mark Hogancamp, artista e fotografo che ha perso la memoria e ha inventato un modo originale per ricordare la sua vita. 

Io sono Mia

Il 14 gennaio esce un altro film biografico, “Io sono Mia”, di Riccardo Donna. Interpretato da Serena Rossi, Maurizio Lastrico e Lucia Mascino. Un’intervista rilasciata durante il Festival di Sanremo è lo stratagemma narrativo per permettere a Mia Martini di raccontare la sua vita, i suoi tormenti e i suoi scottanti segreti. Al rientro dalle scene, dopo alcuni anni di assenza, ritorna a Sanremo con la canzone “Almeno tu nell’universo”. 

Maria Regina di Scozia

Film storico biografico britannico, in uscita il 17 gennaio 2019, è “Maria Regina di Scozia”, di Josie Rourke con Saoirse Ronan, Margot Robbie, Jack Lowden. La storia di Mary Stuart e del regno di Inghilterra sono raccontati in maniera originale attraverso il dualismo tra le due sorelle rivali politiche e di corona, Maria ed Elisabetta I. Tanto nemiche quanto affascinate l’un l’altra dal piglio autoritario. 

La favorita

Il 24 gennaio uscirà in tutte le sale italiane il film “La favorita” di Yorgos Lanthimos con Olivia Colman, Emma Stone e Rachel Weisz. XVIII secolo, è guerra tra le due potenze rivali, Francia ed Inghilterra. I sottili equilibri politici si creano all’interno delle corti aristocratiche. In Inghilterra a gestire i giochi di potere ci sono la regina Anna e la favorita del re Lady Sarah. L’ambiguo rapporto tra le due scandisce la potenza narrativa del film, interrotta dall’arrivo dell’affascinante Abigail Masham.