Anno scolastico 2018-19 A lezione di CinePop!

Inserire immagine

La squadra di Cinepop presente a Castiglione del  lago :ll caporedattore Gabriele Acerbo, la giornalista/inviata Barbara Tarricone, il regista Max Croci e  uno dei produttori del programma Paolo Parachini

(Foto di Karen Di Paola)

La festa per il 90esimo compleanno della Rivista del Cinematografo  ha portato a Castiglione del Lago registi attori e tanti protagonisti del cinema italiano. Tra talk, incontri , proiezioni e eventi speciali. Punta di diamante: una speciale lezione di televisione tenuta dalla squadra di CinePop il quotidiano di cinema di Sky Cinema in onda ogni giorno. Barbara Tarricone ci apre il suo diario di classe e ci racconta come è andata 

Venerdi

H 9 suona la campanella. I ragazzi entrano in classe, anzi al cinema. Inizia la lezione. Di Cine Pop

In cattedra (anzi no, sul palco, anzi no, sotto al palco, per dirla tutta seduti sui banchi attorno al mixer perché nessuno di noi si sentiva di mettersi troppo in alto) : la giornalista/inviata Barbara Tarricone (cioè io), il mio caporedattore Gabriele Acerbo, uno dei produttori del nostro programma Paolo Parachini, e il regista Max Croci .

Nelle sedie del cinema: 120  ragazzi tra le medie e le superiori dell’Istituto Omnicomprensivo Rosselli-Rasetti coinvolto nel progetto. Divertiti, interessati, annoiati, assonnati, attenti, incuriositi.  Come me li ricordo questi momenti! Quando anziché fare lezione succedeva qualcosa di diverso e già per questo era una festa. Un’occasione soprattutto sociale, di incontrarsi con altre classi, di sedersi di fianco a qualcuno che ti piaceva e a volte, se le luci si abbassavano per qualche ragione, fare un pisolino. (Da ragazzi alla mattina ti prende un sonno…) Ah certo, forse era anche un’ occasione per imparare qualcosa di nuovo!

 

Inserire immagine
Foto di Margherita Bagnara

 

H9:10  Questo qualcosa di nuovo siamo noi, il nostro programma: Cine Pop . Come viene realizzato? Come si fa un programma tv che parla di cinema e va in onda tutti i giorni? Che cosa fa  il caporedattore? Il giornalista? Il produttore? Ora io lo so, assieme anche ai tantissimi ruoli indispensabili che scorrono sui nostri titoli di coda, ma alla loro età non ne avevo idea.( Alla loro età pensavo anche che se uno dormiva, si distraeva, si faceva i fatti suoi in classe non si vedeva:  invece no, ragazzi si vede tutto!)

H 9:15 Abbiamo la loro attenzione. Gabriele, il nostro caporedattore, spiega i nostri mestieri e illustra le rubriche di CinePop. Ci siamo preparati una scaletta di interventi e video che vogliamo fare vedere: montaggi, backstage e rubriche. In prima fila ci sono dei ragazzini delle medie che sono i più piccoli di tutti e sono portentosi: non si perdono una battuta e fanno domande sagge e interessate!

H10:30   Mostro la mia rubrica: le ricette di Sky cinema. Si rialzano le luci e… mi applaudono! Gentili, ragazzi ma interrogo lo stesso!

 

Inserire immagine
Barbata Tarricone - Foto di Margherita Bagnara

 

H11:00 Max Croci , il regista di Cine Pop (ma anche di Poli Opposti, Al Posto tuo, La verità vi spiego sull’amore )  spiega i punti camera dopo avere fatto vedere lo studio con le nostre conduttrici, che siccome sono delle attrici, vengono dirette da un regista cinematografico come lui, che insieme a loro studia il personaggio.  Fa una domanda ai ragazzi sull’uso delle telecamere in una data scena. Nemmeno io la so! Qualcuno in mezzo alla platea invece da’  la risposta giusta senza battere ciglio!

H 11:30  Paolo spiega una delle nostre rubriche a più alto contenuto di post produzione: 4 cose per fare i  fighi. Poi la facciamo vedere e…miracolo! Si sono svegliati quelli della ultima fila! Quando gli chiedo che cosa hanno visto mi rispondono per filo e per segno! Sarà stato merito del fatto che si parlava di Spiderman

Inserire immagine

Max Croci, Paolo Parachini, Barbara Tarricone, Gabriele Acerbo

Foto di Margherita Bagnara

 

Sabato

E’ il grande giorno. E chiaramente piove. Non ideale per interviste e riprese all’aperto. Ma queste cose succedono e noi siamo determinati a portare a casa la rubrica, perché la manderemo in onda!  Ma soprattutto (ve lo confesso) a regalare una bellissima esperienza a questi ragazzi. Perché noi amiamo da matti il nostro lavoro e ci siamo arrivati anche grazie a tanti incontri di bravi maestri.

Inserire immagine

.

La cosa bella è vedere tutti i caratteri che sbocciano nei ruoli che si sono scelti. C’è un mega produttore motivatissimo che avrà 12 anni . Una che sembrava timida che poi si rivelerà bravissima a fare le pubbliche relazioni. Il casinaro della classe che andrà a fare il regista portandosi dietro tutti gli appunti con i disegni delle inquadrature che Max ha suggerito e seguendoli nel dettaglio. Giornalisti in erba che sono chiaramente anche le secchie della classe. Segretarie di edizione ineccepibili. Cameraman donne, quindi camerawomen. (Che sarebbe normale ma non lo è, neanche nel 2018, quindi speriamo nella prossima generazione) .Quello che pensava di fare il meno possibile ed invece gli viene voglia di partecipare perché si diverte.  L’inviata che deve fare gli stand up e chiaramente li sbaglia tutti, quella che invece non ne sbaglia uno come se lo facesse da tutta la vita. (Beata lei).

Il risultato lo potete vedere qui!

 

Cinepop: Festival in Pillole