Sono Tornato: il Duce è vivo e chatta insieme a noi

Arriva dal 1° febbraio nei cinema, grazie a Vision Distrubution, Sono Tornato , il nuovo film di Luca Miniero con Massimo Popolizio nei panni di un redivivo Benito Mussolini e con Frank Matano, un documentarista fallito che decide di portare il Duce in giro per l’'Italia di oggi. GUARDA IL TRAILER E IL MANIFESTO UFFICIALE DEL FILM

Cosa accadrebbe se Benito Mussolini ricomparisse nell'Italia di oggi? Da questa semplice domanda prende le mosse il nuovo film di Luca Miniero, 'Sono Tornato', in uscita il 1 febbraio, prodotto da Indiana Production e Vision Distrubution. Ispirato a un romanzo satirico e alla quasi omonima commedia tedesca 'Lui è tornato' del 2015, in cui a riaffacciarsi nell’attualità era Adolf Hitler, il nuovo film del regista di 'Benvenuti al Sud' si presenta innanzitutto come una parabola dell'Italia odierna.

Ricomparso per magia un mattino a Piazza Vittorio a Roma, Benito Mussolini (Massimo Popolizio) viene scoperto da Andrea Canaletti (Frank Matano), un documentarista fallito che decide di portare in giro per l'Italia quello che inizialmente ritiene sia solo un abile comico. I due iniziano così una surreale convivenza, che tra viaggi per l’Italia, ospitate tv e curiosi momenti di confronto con gli italiani di oggi, porta il Duce a farsi conoscere e riconoscere sempre di più, al punto tale da diventare il protagonista di un show in tv e da mettersi in testa di poter riconquistare il paese… Una commedia politicamente scorretta che pone un’inquietante domanda: e se lui tornasse davvero?

Nel cast di Sono Tornato vedremo anche Stefania Rocca, Gioele Dix, Eleonora Belcamino, Ariella Reggio, Massimo De Lorenzo e Giancarlo Ratti

Prodotto da Indiana Production e Vision Distribution, il film uscirà nelle sale l’1 febbraio 2018, distribuito da Vision Distribution.

Guarda il manifesto ufficiale del film: