I delitti del BarLume, Timi è egregio "nel senso fuori dal gregge"

Filippo Timi durante l'intervista parallela con Roar Johnson

Tornano I delitti del Barlume: due nuove storie liberamente tratte dal bestseller di Marco Malvaldi editi da Sellerio: Il telefono senza fili e Azione e reazione in prima Tv lunedì 11 e 18 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1. Ecco un faccia a faccia a distanza tra Filippo Timi e il regista Roan Johnson

La sfida è di quelle che fanno divertire. Senza se e senza ma. Perché quando tornano, ed è la terza volta, I delitti del Barlume tornano anche le gustose anteprime video che hanno per protagonisti gli stessi...protagonisti. Aspettando due nuove storie liberamente tratte dai bestseller di Marco Malvaldi editi da Sellerio e che si intitolano Il telefono senza fili e Azione e reazione (prima Tv lunedì 11 e 18 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1) ecco un faccia a faccia a distanza tra Filippo Timi e il regista Roan Johnson, cui sono stati affidati entrambi gli episodi.

Un toscanaccio e un "registaccio" a confronto con battute ai confini dell'offesa ma che, pronunciate da loro due, fanno solo e semplicemente ridere. Guardatevi il video che le raccoglie, nell'attesa ve ne anticipiamo due: Timi è una persona egregia, nel senso che sta fuori dal gregge, ed entrambi, raccontata dall'attore ma coniata dal regista, sono due chiappe dello stesso c... Insomma con queste premesse impossibile non vedere come va a finire!

La sfida è di quelle che fanno divertire. Senza se e senza ma. Perché quando tornano, ed è la terza volta, I delitti del Barlume tornano anche le gustose anteprime video che hanno per protagonisti gli stessi...protagonisti. Aspettando due nuove storie liberamente tratte dai bestseller di Marco Malvaldi editi da Sellerio e che si intitolano Il telefono senza fili e Azione e reazione (prima Tv lunedì 11 e 18 gennaio alle 21.10 su Sky Cinema 1) ecco un faccia a faccia a distanza tra Filippo Timi e il regista Roan Johnson, cui sono stati affidati entrambi gli episodi.

Un toscanaccio e un "registaccio" a confronto con battute ai confini dell'offesa ma che, pronunciate da loro due, fanno solo e semplicemente ridere. Guardatevi il video che le raccoglie, nell'attesa ve ne anticipiamo due: Timi è una persona egregia, nel senso che sta fuori dal gregge, ed entrambi, raccontata dall'attore ma coniata dal regista, sono due chiappe dello stesso c... Insomma con queste premesse impossibile non vedere come va a finire!