Firenze e gli Uffizi 3D, un viaggio nel cuore del Rinascimento

Un particolare de "Scudo con testa di Medusa" di Michelangelo Merisi da Caravaggio

Venerdì 8 gennaio alle ore 23.05 su Sky 3D e Sky Cinema 1, si parte per il più straordinario viaggio in 3D mai realizzato sul rinascimento italiano. Un incontro con l’arte, con la sua capitale Firenze e con le opere dei più grandi artisti del tempo.

"Per me Firenze è amore puro. Questo è il racconto di quello che io e un gruppo di grandi uomini abbiamo fatto per riportare la luce nella nostra città". A parlare è Lorenzo de' Medici, per tutti Il Magnifico, cinque secoli dopo narratore d'eccezione per Firenze e gli Uffizi  3D, viaggio nel cuore del Rinascimento come mai lo abbiamo visto, grande produzione, realizzata in collaborazione con Sky Arte HD con Nexo Digital e Magnitudo Film, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e del Comune di Firenze 

Il film, dopo essere stato nei cinema italiani lo scorso novembre con oltre 70 mila spettatori, è in programmazione su  Sky. L’appuntamento è per venerdì 8 gennaio alle ore 23.05 su Sky 3D e Sky Cinema 1

 

 

Diciamo subito che non si tratta solo di un documentario ma di un vero e proprio viaggio multimediale e multisensoriale attraverso quel museo a cielo aperto che è oggi Firenze. Gli spettatori saranno coinvolti da una visione con punti di vista inediti e riprese sorprendenti. Il film attraversa i luoghi simbolo del museo a cielo aperto che è la città di Firenze con oltre 10 location museali e 150 opere d’arte mostrate su grande schermo. Dalla Cappella Brancacci (con gli affreschi di Masolino e Masaccio, emblema del passaggio da Medioevo a Rinascimento) al Museo del Bargello che ospita il David di Donatello; da S. Maria del  Fiore con le sue sfavillanti vetrate e la Cupola del Brunelleschi a Palazzo Medici; da Piazza della Signoria a Palazzo Vecchio sino alla Galleria dell’Accademia, che custodisce il David di Michelangelo. 
 

Ad arricchire il film, spettacolari immagini aeree della città, realizzate grazie all’utilizzo di un elicottero e un drone e riprese esclusive in luoghi o punti di vista inediti, come la Cupola del Brunelleschi e Piazza della Signoria ripresa all’alba, deserta, in tutta la sua magnificenza. E ancora il David di Michelangelo, con esclusive riprese frontali e da distanza ravvicinata. Ulteriore aspetto inedito del film, che contribuisce all’efficacia ed esclusività della narrazione e dell’esperienza visiva, è rappresentato dalle più evolute tecniche di modeling e dimensionalizzazione che consentono letteralmente di ‘entrare’ nei dipinti e dalle ricostruzioni grafiche 3D della Galleria degli Uffizi e della Cupola del Brunelleschi, quest’ultima a partire dai disegni originali custoditi nel Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi.
 

La narrazione emotiva, ambientata all’interno di un limbo atemporale, è affidata a Simon Merrells (attore inglese di formazione teatrale noto al pubblico per l’interpretazione di Crasso nella serie tv Spartacus) che, nel ruolo di Lorenzo il Magnifico, ci condurrà attraverso i ricordi della ‘sua’ Firenze, in un incessante dialogo tra passato e presente.
 

La pellicola è stata distribuita in oltre 60 Paesi del mondo, arrivando anche nei cinema  in Australia (decimo posto al box office), Russia e Regno Unito, raccogliendo il plauso di pubblico e critica. Una curiosità: la voce narrante della versione russa è addirittura il Direttore dell’Hermitage!
 

"Per me Firenze è amore puro. Questo è il racconto di quello che io e un gruppo di grandi uomini abbiamo fatto per riportare la luce nella nostra città". A parlare è Lorenzo de' Medici, per tutti Il Magnifico, cinque secoli dopo narratore d'eccezione per Firenze e gli Uffizi  3D, viaggio nel cuore del Rinascimento come mai lo abbiamo visto, grande produzione, realizzata in collaborazione con Sky Arte HD con Nexo Digital e Magnitudo Film, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e del Comune di Firenze 

Il film, dopo essere stato nei cinema italiani lo scorso novembre con oltre 70 mila spettatori, è in programmazione su  Sky. L’appuntamento è per venerdì 8 gennaio alle ore 23.05 su Sky 3D e Sky Cinema 1