Storie pazzesche su Sky Cinema 1

Inserire immagine
Ricardo Darín

Prodotto da Pedro Almodovàr e candidato agli Oscar 2015 come Miglior Film Straniero, un film a episodi che mischia sapientemente il comico e il grottesco. Il tradimento di un marito, un fatale incidente, il ritorno a un passato sepolto e la violenza che si insinua negli incontri di tutti i giorni, portano alla follia i personaggi del film, che si abbandonano all’innegabile piacere della perdita del controllo. Nel cast la star argentina Ricardo Darín (Il Segreto Dei Suoi Occhi). Appuntamento su Sky Cinema 1, in prima visione, mercoledì 16 dicembre alle 21.10

Arriva sugli schermi di Sky Cinema 1, mercoledì 16 dicembre alle 21.10 la commedia grottesca e piena di humor noir Storie Pazzesche (Relatos Salvajes), già applaudito al festival di Cannes 2014 e distribuito nelle sale da Lucky Red. Il film argentino, prodotto tra gli altri da Pedro Almodovar è come  una sorta de I nuovi mostri, ovvero un film ad episodi con tanto di stoccata finale, ma con tanta violenza in più.
 

Quarto lungometraggio del regista Damián Szifrón e candidato come miglior film in lingua straniera all'87ª edizione degli Academy Awards. appare senza ombra di dubbio come il più pieno di follia, racconta sei storie indipendenti.  Troviamo un attore di culto, come Ricardo Darin, nei panni di un ingegnere che si occupa di demolizioni.  un professionista a tutti gli effetti, ma che non ci sta a vedersi portare via l'auto dai vigili senza colpa. In lui, va detto, la rabbia monta poco a poco, ma la sua ribellione contro la burocrazia sarà alla fine esplosiva. Troviamo poi Julieta Zylberberg e Rita Cortese, rispettivamente  cameriera e la cuoca di un'umile trattoria. Entra però il cliente sbagliato e tutto si trasforma in horror.
 

C’è poi l'esilarante storia con protagonista Daro Grandinetti che si svolge tutta all'interno di un aereo. Non caso si ritrovano sullo stesso jet tutte persone che hanno un amico in comune.  Enrica Rivas è invece una donna che sta per sposarsi, ma scopre, nel giorno più bello della sua vita, che alla cerimonia è stata invitata anche l'amante del marito. Scorrerà sesso e sangue. Oscar Martnez interpreta poi un uomo molto ricco che vuole risolvere un'oscura tragedia famigliare troppo a modo suo. Infine nell'episodio più eclatante, violento e grottesco, Leonardo Sbaraglia è un uomo che guida la sua macchina per una strada deserta e si trova coinvolto in una specie di "lotta" per la sopravvivenza nei confronto di un altro guidatore. Una sorta di Duel argentino.
 

"La violenza che si vede in questo film non è certo solo argentina, ma quella che si trova dappertutto, ha avuto modo di dire il regista. Ha un valore catartico per chi vi assiste e non va certo emulata, ma si scaglia contro la corruzione e il potere".

Arriva sugli schermi di Sky Cinema 1, mercoledì 16 dicembre alle 21.10 la commedia grottesca e piena di humor noir Storie Pazzesche (Relatos Salvajes), già applaudito al festival di Cannes 2014 e distribuito nelle sale da Lucky Red. Il film argentino, prodotto tra gli altri da Pedro Almodovar è come  una sorta de I nuovi mostri, ovvero un film ad episodi con tanto di stoccata finale, ma con tanta violenza in più.
 

Quarto lungometraggio del regista Damián Szifrón e candidato come miglior film in lingua straniera all'87ª edizione degli Academy Awards. appare senza ombra di dubbio come il più pieno di follia, racconta sei storie indipendenti.  Troviamo un attore di culto, come Ricardo Darin, nei panni di un ingegnere che si occupa di demolizioni.  un professionista a tutti gli effetti, ma che non ci sta a vedersi portare via l'auto dai vigili senza colpa. In lui, va detto, la rabbia monta poco a poco, ma la sua ribellione contro la burocrazia sarà alla fine esplosiva. Troviamo poi Julieta Zylberberg e Rita Cortese, rispettivamente  cameriera e la cuoca di un'umile trattoria. Entra però il cliente sbagliato e tutto si trasforma in horror.
 

C’è poi l'esilarante storia con protagonista Daro Grandinetti che si svolge tutta all'interno di un aereo. Non caso si ritrovano sullo stesso jet tutte persone che hanno un amico in comune.  Enrica Rivas è invece una donna che sta per sposarsi, ma scopre, nel giorno più bello della sua vita, che alla cerimonia è stata invitata anche l'amante del marito. Scorrerà sesso e sangue. Oscar Martnez interpreta poi un uomo molto ricco che vuole risolvere un'oscura tragedia famigliare troppo a modo suo. Infine nell'episodio più eclatante, violento e grottesco, Leonardo Sbaraglia è un uomo che guida la sua macchina per una strada deserta e si trova coinvolto in una specie di "lotta" per la sopravvivenza nei confronto di un altro guidatore. Una sorta di Duel argentino.
 

"La violenza che si vede in questo film non è certo solo argentina, ma quella che si trova dappertutto, ha avuto modo di dire il regista. Ha un valore catartico per chi vi assiste e non va certo emulata, ma si scaglia contro la corruzione e il potere".