Serata per l’infanzia su Sky Cinema Hits

Inserire immagine
In occasione del 26° anniversario della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Sky Cinema Hits, propone un ciclo di film dedicati all'infanzia negata

In occasione del 26° anniversario della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Sky Cinema Hits, venerdì 20 novembre manderà in onda tre film: con Les choristes - I ragazzi del coro, I bambini sanno e Arrivederci, ragazzi. Si parte alle 19.30

Sono passati 26 anni da quando, il 20 novembre del 1989, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani ratificato  da ben 194 Paesi del mondo.

Un anniversario da non dimenticare, soprattutto come momento di riflessione sulla situazione attuale  dell’ infanzia nel mondo. Sono, infatti, ancora troppe le situazioni in cui la vita dei più piccoli è messa in pericolo, e in cui la loro crescita negata e tradita. Sono loro, i bambini, ha subire la violenza delle guerre, l'indifferenza, l'abbandono e la fame. Una violenza perpetrata dai cosiddetti Paesi ricchi a scapito di quelli in via di sviluppo. Una comune indifferenza che ci porta a non vedere e sentire o ci fa scoprire indignati solo quando certe cose vengono alla luce del sole.

 

In occasione del 26° anniversario della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Sky Cinema Hits, venerdì 20 novembre avrà una programmazione speciale. Si parte alle 19.30 con Les choristes - I ragazzi del coro, l’emozionante storia di un insegnante di musica assunto come sorvegliante in un istituto di riabilitazione per disadattati, che cercherà di portare la gioia nel cuore dei suoi ragazzi attraverso il canto. A seguire in prima serata verrà proposto il documentario di Walter Veltroni, I bambini sanno, un viaggio nell’infanzia raccontato attraverso gli occhi, i volti e le voci di 39 bambini italiani e in seconda serata il dramma della Shoah nel capolavoro biografico di Louis Malle, Arrivederci, ragazzi.  

Sono passati 26 anni da quando, il 20 novembre del 1989, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani ratificato  da ben 194 Paesi del mondo.

Un anniversario da non dimenticare, soprattutto come momento di riflessione sulla situazione attuale  dell’ infanzia nel mondo. Sono, infatti, ancora troppe le situazioni in cui la vita dei più piccoli è messa in pericolo, e in cui la loro crescita negata e tradita. Sono loro, i bambini, ha subire la violenza delle guerre, l'indifferenza, l'abbandono e la fame. Una violenza perpetrata dai cosiddetti Paesi ricchi a scapito di quelli in via di sviluppo. Una comune indifferenza che ci porta a non vedere e sentire o ci fa scoprire indignati solo quando certe cose vengono alla luce del sole.

 

In occasione del 26° anniversario della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Sky Cinema Hits, venerdì 20 novembre avrà una programmazione speciale. Si parte alle 19.30 con Les choristes - I ragazzi del coro, l’emozionante storia di un insegnante di musica assunto come sorvegliante in un istituto di riabilitazione per disadattati, che cercherà di portare la gioia nel cuore dei suoi ragazzi attraverso il canto. A seguire in prima serata verrà proposto il documentario di Walter Veltroni, I bambini sanno, un viaggio nell’infanzia raccontato attraverso gli occhi, i volti e le voci di 39 bambini italiani e in seconda serata il dramma della Shoah nel capolavoro biografico di Louis Malle, Arrivederci, ragazzi.