Cinema Box Office: Scopriamo i CinePanettoni più "divorati"

Inserire immagine
Natale sul Nilo, un dettaglio della locandina

L'epica dei Cinepanettoni. Un lungo viaggio tra milioni (di euro incassati) e risate. Aspettando, giovedì 12 novembre,  l'arrivo nelle sale di Matrimonio al Sud ecco la top ten della serie: andiamo alle radici del nostro divertimento e giochiamo a Cinema Box Office

Cinepanettone, che parola dolce...con la morbidezza dell'uvetta, la fragranza del pinolo, il profumo dello lievito, la dolcezza meridionale dei canditi e, su tutto, la gioia di una risata lunga decenni. Perché il Cinepanettone è la mano che ci ha accompagnato in alcune anse della nostra vita. E' la risata sguaiata che non atterrisce i commensali.

Nel segno di questa godereccia e ridanciana tradizione, esce giovedì 12 novembre Matrimonio al Sud. Il Cinepanettone interpretato da Massimo Boldi arriva con largo anticipo rispetto al Natale proprio perché, come ben spiegato dallo stesso Boldi non bisogna di certo aspettare le feste per strappare una risata allo spettatore. Chissà se il film, che vede la presenza di
Biagio Izzo, Enzo Salvi, Debora Villa, Paolo Conticini e Gabriele Cirilli, riuscirà a stuzzicare l'appetito degli spettatori?

Certo,  il titolo costa 40 crediti a Cinema Box Office, quindi si tratta di un dispendioso panettone da Gourmet.

Sicché, prima di acquistarlo, è d'uopo dare un'occhiata alla top ten dei cinepanettoni che hanno incassato di più. Giusto, per domandarsi se Matrimonio al Sud possiede le caratteristiche per saziare il botteghino.

Ecco, quindi, la classifica partendo dal decimo posto

 


10° posto:

C'è, per incasso, Merry Christmas, pellicola del 2001 che ha di poco superato i 15 milioni di euro e che ha per protagonisti, tra gli altri,  Christian De Sica, Massimo Boldi, Enzo Salvi, Biagio Izzo e i Fichi d’India.

9° posto

Il periodo è lo stesso ma stavolta i sentimenti sono più potenti e abbiamo Christmas in Love a quota 17,4 milioni di euro sotto l'albero. Nel cast gli americani Danny De Vito e Ronn Moss cui si aggiungono Christian De Sica e Massimo Boldi ma anche Sabrina Ferilli, Alena Seredova, Cristiana Capotondi, Tosca D’Aquino e Annamaria Barbera. Siamo nel 2004.

8° posto

Nel 2010 tocca a Natale in Sudafrica. L'incasso è stimato intorno ai 18,7 milioni di euro. Nel cast Christian De Sica, Massimo Ghini, Giorgio Panariello, Max Tortora, Belen Rodriguez, Serena Autieri e l’argentina Laura Esquivel, la leggenda de Il mondo di Patty.

7° Posto

E' il turno di Natale in India . La regia è ancora di Neri Parenti e a pellicola contava sul cast natalizio tipico di quella irripetibile stagione: De Sica, Boldi, Salvi, Izzo e i Fichi d’India. L'incasso? Ben 19,2 milioni di euro.

6° Posto

E', questo, il primo cinepanettone che sfonda il muro dei 20 milioni di euro, assestandosi a 21. Si intitola Natale a Beverly Hills, è del 2009, e poteva vantare nel cast Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Michelle Hunziker, Massimo Ghini e Alessandro Gassman.

5° Posto

Alla faccia di chi sostiene che l'America non è la terra dell'oro. Quando si va al caldo per un Natale a Miami i soldi in cassaforte sono 21,2 milioni. E' la pellicola che segna la separazione artistica tra De Sica e Boldi.

4°Posto

Quando un luogo non basta a creare la magia che si fa? Si va in crociera: cinepanettone docet. Nel 2007 è campione di incassi Natale in crociera ambientato su una nave che girovaga. D'altra parte quando nel cast ci sono la garanzia Christian De Sica e poi Aida Yespica, Fabio De Luigi, Alessandro Siani e Nancy Brilli non c'è da stupirsi se l'incasso tocca quota 23,5 milioni.

3° Posto

Siamo sul podio. Il gradino più basso, è vero ma comunque si chiama sempre podio. Sul gradino più basso del podio troviamo. Siamo nel 2006 ed è Natale a New York. L'incasso è di 23,6 milioni di euro. Ad affiancare De Sic, per la prima volta orfano di Boldi, ci sono Massimo Ghini, Claudio Bisio, Alessandro Siani, Elisabetta Canalis, Sabrina Ferilli e Fabio De Luigi.

2°Posto

L'esotico Brasile si piazza al secondo posto. Il titolo è Natale a Rio e l'incasso è di 24,7 milioni di euro. Neri Parenti, saldo in regia, dirige, tra gli altri, De Sica, Hunziker, De Luigi, Ghini e Conticini.

1° Posto

Per la medaglia d'oro, a oggi, bisogna andare indietro nel tempo di 13 anni e ancorarsi al 2002 quando è arrivato nelle sale cinematografiche un affascinante Natale sul Nilo. Con i suoi 28,3 milioni di euro di incasso resta il cinepanettone più visto e più ricco. Lungo il fiume culla di tanta parte dell'umanità, hannogirato la coppia Boldi-De Sica, Enzo Salvi, Biagio Izzo e i Fichi d’India.

Cinepanettone, che parola dolce...con la morbidezza dell'uvetta, la fragranza del pinolo, il profumo dello lievito, la dolcezza meridionale dei canditi e, su tutto, la gioia di una risata lunga decenni. Perché il Cinepanettone è la mano che ci ha accompagnato in alcune anse della nostra vita. E' la risata sguaiata che non atterrisce i commensali.

Nel segno di questa godereccia e ridanciana tradizione, esce giovedì 12 novembre Matrimonio al Sud. Il Cinepanettone interpretato da Massimo Boldi arriva con largo anticipo rispetto al Natale proprio perché, come ben spiegato dallo stesso Boldi non bisogna di certo aspettare le feste per strappare una risata allo spettatore. Chissà se il film, che vede la presenza di
Biagio Izzo, Enzo Salvi, Debora Villa, Paolo Conticini e Gabriele Cirilli, riuscirà a stuzzicare l'appetito degli spettatori?

Certo,  il titolo costa 40 crediti a Cinema Box Office, quindi si tratta di un dispendioso panettone da Gourmet.

Sicché, prima di acquistarlo, è d'uopo dare un'occhiata alla top ten dei cinepanettoni che hanno incassato di più. Giusto, per domandarsi se Matrimonio al Sud possiede le caratteristiche per saziare il botteghino.

Ecco, quindi, la classifica partendo dal decimo posto

 


10° posto:

C'è, per incasso, Merry Christmas, pellicola del 2001 che ha di poco superato i 15 milioni di euro e che ha per protagonisti, tra gli altri,  Christian De Sica, Massimo Boldi, Enzo Salvi, Biagio Izzo e i Fichi d’India.

9° posto

Il periodo è lo stesso ma stavolta i sentimenti sono più potenti e abbiamo Christmas in Love a quota 17,4 milioni di euro sotto l'albero. Nel cast gli americani Danny De Vito e Ronn Moss cui si aggiungono Christian De Sica e Massimo Boldi ma anche Sabrina Ferilli, Alena Seredova, Cristiana Capotondi, Tosca D’Aquino e Annamaria Barbera. Siamo nel 2004.

8° posto

Nel 2010 tocca a Natale in Sudafrica. L'incasso è stimato intorno ai 18,7 milioni di euro. Nel cast Christian De Sica, Massimo Ghini, Giorgio Panariello, Max Tortora, Belen Rodriguez, Serena Autieri e l’argentina Laura Esquivel, la leggenda de Il mondo di Patty.

7° Posto

E' il turno di Natale in India . La regia è ancora di Neri Parenti e a pellicola contava sul cast natalizio tipico di quella irripetibile stagione: De Sica, Boldi, Salvi, Izzo e i Fichi d’India. L'incasso? Ben 19,2 milioni di euro.

6° Posto

E', questo, il primo cinepanettone che sfonda il muro dei 20 milioni di euro, assestandosi a 21. Si intitola Natale a Beverly Hills, è del 2009, e poteva vantare nel cast Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Michelle Hunziker, Massimo Ghini e Alessandro Gassman.

5° Posto

Alla faccia di chi sostiene che l'America non è la terra dell'oro. Quando si va al caldo per un Natale a Miami i soldi in cassaforte sono 21,2 milioni. E' la pellicola che segna la separazione artistica tra De Sica e Boldi.

4°Posto

Quando un luogo non basta a creare la magia che si fa? Si va in crociera: cinepanettone docet. Nel 2007 è campione di incassi Natale in crociera ambientato su una nave che girovaga. D'altra parte quando nel cast ci sono la garanzia Christian De Sica e poi Aida Yespica, Fabio De Luigi, Alessandro Siani e Nancy Brilli non c'è da stupirsi se l'incasso tocca quota 23,5 milioni.

3° Posto

Siamo sul podio. Il gradino più basso, è vero ma comunque si chiama sempre podio. Sul gradino più basso del podio troviamo. Siamo nel 2006 ed è Natale a New York. L'incasso è di 23,6 milioni di euro. Ad affiancare De Sic, per la prima volta orfano di Boldi, ci sono Massimo Ghini, Claudio Bisio, Alessandro Siani, Elisabetta Canalis, Sabrina Ferilli e Fabio De Luigi.

2°Posto

L'esotico Brasile si piazza al secondo posto. Il titolo è Natale a Rio e l'incasso è di 24,7 milioni di euro. Neri Parenti, saldo in regia, dirige, tra gli altri, De Sica, Hunziker, De Luigi, Ghini e Conticini.

1° Posto

Per la medaglia d'oro, a oggi, bisogna andare indietro nel tempo di 13 anni e ancorarsi al 2002 quando è arrivato nelle sale cinematografiche un affascinante Natale sul Nilo. Con i suoi 28,3 milioni di euro di incasso resta il cinepanettone più visto e più ricco. Lungo il fiume culla di tanta parte dell'umanità, hannogirato la coppia Boldi-De Sica, Enzo Salvi, Biagio Izzo e i Fichi d’India.