Confusi e felici, le curiosità sul film

Inserire immagine
Confusi e felici

Lunedì 2 novembre alle 21.10 va in onda in prima tv su Sky Cinema 1 HD Confusi e felici, commedia con Claudio Bisio, Anna Foglietta e Marco Giallini su uno psicanalista che rischia di non esercitare più e sui suoi pazienti che cercano in ogni modo di aiutarlo. Ecco le curiosità sulla pellicola.

Lunedì 2 novembre alle 21.10, su Sky Cinema 1 HD va in onda in prima visione tv la commedia di Massimiliano Bruno Confusi e felici. Nel film Claudio Bisio è uno psicanalista a cui viene diagnosticata un’imminente perdita della vista, fatto che lo fa sprofondare in depressione e lo convince a troncare con i suoi pazienti. Questi, disperati, cercano in ogni modo di aiutarlo, così da avere indietro la loro “ancora di salvezza”. In attesa di vedere Bisio, Anna Foglietta, Marco Giallini e gli altri attori del cast in azione, ecco alcune curiosità sulla pellicola.

 

Factotum – Massimiliano Bruno non è solo regista di Confusi e felici, ma anche sceneggiatore e attore. E lo stesso vale per i suoi due precedenti film: Nessuno mi più giudicare e Viva l’Italia.

 

Che trio! – In una scena del film compaiono tre musicisti d’eccezione, che tra l’altro sono amiconi nella vita reale: si tratta di Max Gazzè, Daniele Silvestri e Niccolò Fabi.

 

Uno per tutti – In principio il film doveva intitolarsi Tutti per uno. Alla fine il regista ha optato per un titolo che riecheggia la canzone di Carmen Consoli Confusa e felice.

 

Parodia – Massimiliano Bruno ha lavorato spesso con comici televisivi. Non per niente, in Confusi e felici lavorano degli attori che anche alla satira televisiva devono la loro fama come Claudio Bisio, Caterina Guzzanti e Gioele Dix. Paradossalmente però, nella serie tv di culto Boris Massimiliano metteva in scena una sorta di parodia dei comici tv, con un personaggio grottesco che deve la propria fama a un unico tormentone volgare, ripetuto in maniera parossistica.

 

Compagni di serie – A proposito di Boris, nel film ci sono altri due attori che lavoravano con Massimiliano nella serie tv: Caterina Guzzanti e Pietro Sermonti.

 

Tarantolati – I protagonisti del film prendono parte in una scena alla celebre Notte della Taranta, il festival dedicato alla musica popolare salentina, che vede salire sul palco musicisti di caratura internazionale. 

 

Caro Rocco – In tutti e tre i primi film di Massimiliano Bruno - compreso questo -  compare l’attore Rocco Papaleo.

 

Ci rivediamo presto – Dopo la prima tv di Confusi e felici, rivedremo Massimiliano Bruno molto presto: il 12 novembre arriva nelle sale il suo nuovo film da regista Gli ultimi saranno ultimi, con Paola Cortellesi.