La top 5 di David Fincher

Inserire immagine
L'amore bugiardo - Gone Girl

Lunedì 26 ottobre alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD va in onda in prima tv L'amore bugiardo - Gone Girl, film con Ben Affleck e Rosamund Pike che entra di diritto nella classifica dei cinque film più belli di David Fincher: scopri gli altri.

Lunedì 26 ottobre alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD vedremo in prima visione tv assoluta L'amore bugiardo - Gone Girl, thriller sconvolgente e appassionante in cui il confine tra verità e inganno è molto labile. Gli attori protagonisti sono Ben Affleck e soprattutto un'incredibile Rosamund Pike, mentre la regia è affidata all'esperto David Fincher, che è riuscito nell'impresa di confezionare un film destinato a rimanere nell'immaginario del pubblico. E che entra di diritto nella classifica delle sue pellicole migliori: ecco in ordine cronologico la Top 5 dei film di David Fincher.

 

Seven (1995) - Dopo l'esordio alla regia con Alien 3, Fincher dispiega tutto il suo potenziale in un thriller crudo e spietato con un impeccabile Brad Pitt in quella che forse è la sua annata migliore: con Seven e L'esercito delle dodici scimmie il divo dimostra infatti di non essere solo un belloccio qualunque, ma un Attore con la A maiuscola. Qui è il detective Mills, che con l'aiuto del più esperto detective Somerset (Morgan Freeman) indaga su un folle serial killer intenzionato a punire i peccati capitali.

 

Fight Club (1999) - Un cult destinato a entrare nella leggenda. Questa volta oltre a Pitt (nel ruolo iconico di Tyler Durden) il regista dirige anche un'eccezionale Ed Norton nei panni di un uomo insonne e stanco della propria vita che decide di gettarsi a capofitto nel mondo sovversivo dei Fight Club. Un vero e proprio inno al nichilismo, tratto dal romanzo omonimo di Chuck Palahniuk.

 

Il curioso caso di Benjamin Button (2008) - David torna a collaborare con Brad in questa pellicola stupefacente, una storia epica che racconta le vicissitudini di un uomo destinato a invecchiare al contrario. Candidato a ben tredici premi Oscar, sfortunatamente ne vinse solamente tre.

 

The Social Network (2010) - Fincher racconta la rivoluzione social in corso ripercorrendone le origini: grazie a Jesse Eisenberg mostra infatti i primi passi di David Zuckenberg nella creazione del suo Facebook, il social network destinato a cambiare la quotidianità di milioni di persone. 8 nomination e di nuovo 3 premi Oscar.

 

L'amore bugiardo - Gone Girl (2014) - Ed eccoci finalmente al film in prima tv il 26 ottobre su Sky Cinema. Qui Ben Affleck è un uomo che torna a casa per l'anniversario di matrimonio - un matrimonio ormai in pezzi - e scopre che la moglie è stata rapita. Il caso diventa un fenomeno mediatico, ma da subito emergono tanti elementi che non tornano. Un nuovo classico.