"Padri e figlie" di Gabriele Muccino, l'anteprima su Sky Cinema Passion

Inserire immagine
Una scena tratta dal film "Padri e figlie" di Gabriele Muccino, con protagonista Russell Crowe

Arriva nelle sale il nuovo film di Gabriele Muccino, Padri e figlie, con protagonisti Russel Crowe e Amanda Seyfried. In anteprima, Sky Cinema Passion mostrerà alcuni minuti della pellicola, martedì 29 settembre alle 20.55, e, a partire dalle 17, saranno mandati in onda due pellicole del regista, Quello che so sull’amore e Ricordati di me. Sfoglia la gallery del film, al cinema dal primo ottobre  

Un padre e una figlia. E il loro amore raccontato nell’arco di vent’anni.

 

E’ questo il nucleo centrale di Padri e figlie, l'ultima pellicola di Gabriele Muccino, alla sua quarta prova di regia hollywoodiana, dopo La ricerca della felicità (2006), Sette anime (2008) e Quello che so sull’amore (2012). Il film, in uscita nelle sale italiane il primo di ottobre, racconta il complicato rapporto tra un padre (Russell Crowe) e sua figlia (Amanda Seyfried), alternando due piani paralleli diversi.

Da un parte, il passato, in cui Jake Davis, romanziere premio Pulitzer rimasto vedovo, lotta contro un serio disturbo mentale mentre cerca di crescere nel miglior modo possibile la figlioletta Katie di 5 anni. Dall’altra, il presente, dove la figlia, ormai venticinquenne, combatte ancora i demoni della sua infanzia tormentata e l’incapacità di abbandonarsi ad una storia d'amore, con l’affascinante Cameron (Aaron Paul).
Nel cast del film, oltre al premio Oscar Russell Crowe, anche Jane Fonda, Diane Kruger, Octavia Spencer e le candidate all’Oscar, Quvhanzané Wallis e Janet McTeer.

 

Il regista ha definito così la sua ultima fatica: "Il mio film più completo su vita, amore, paura di amare, caducità delle cose, che racconta anche il significato dell'infanzia: la causa e l'effetto di quello che accade nei primi sei anni di vita e che determinerà le nostre attitudini". Nella sua carriera, il regista italiano si è più volte cimentato sul tema della relazioni familiari e sui conflitti e gli affetti che determinate scelte della nostra vita producono, nel nostro rapporto con gli altri. In Padri e figlie, Muccino si è soffermato sull’amore/abbandono paterno e sugli effetti che essi hanno avuto sulla figlia.

 

Sky Cinema Passion, in occasione dell'uscita del film, dedicherà la programmazione pomeridiana di martedì 27 settembre, al regista italiano, apprezzato anche oltreoceano. Alle 17, sarà la volta della terza trasferta hollywoodiana di Muccino, Quello che so sull’amore, commedia romantica con protagonista Gerard Butler, un ex giocatore di calcio che cerca di riprendere in mano la sua vita, partendo dal ricostruire il suo rapporto con il figlio e la sua ex moglie, interpretata da Jessica Biel. Alle 19, si tornerà in terra italiana, con il film del 2003 Ricordati di me, che tratta i problemi e le insicurezze della famiglia Ristuccia, dove, nonostante l’apparente normalità, ogni suo componente (Fabrizio Bentivoglio, Laura Morante, Nicoletta Romanoff e Silvio Muccino) nasconde una profonda insoddisfazione.

 

Inoltre, alle 20.55, sempre su Sky Cinema Passion, verrà mostrata una scena in anteprima tratta da Padri e figlie, nelle sale a partire da giovedì 1° ottobre, distribuito dalla 01 Distribution.