Il Ritorno del Re, le curiosità sul film

Inserire immagine
Il Ritorno del Re

Il capitolo conclusivo de Il Signore degli Anelli chiude il cerchio della più celebre trilogia cinematografica di tutti i tempi. Ecco alcune curiosità sul film in programmazione sul canale 304 di Sky interamente dedicato alla Saga dell'Anello.

La trilogia de Il Signore degli Anelli non poteva concludersi meglio: Il Ritorno del Re, infatti, è uno dei maggiori successi cinematografici di sempre e come vedremo a breve detiene un record anche in fatto di statuette collezionate. Il film fa parte della programmazione del canale 304 di Sky, che dal 4 al 13 settembre trasmetterà esclusivamente le sei pellicole della Saga dell'Anello. In attesa di assistere alla battaglia finale per la Terra di Mezzo, ecco alcune curiosità su Il Signore degli Anelli - Il Ritorno del Re.

 

Un finale da Oscar - Con undici premi Oscar su undici nomination, Il Ritorno del Re è assieme a Titanic e Ben Hur il film più premiato di sempre agli Academy Awards.

 

All'ultimo respiro - La fase di post-produzione del film è durata la bellezza di due anni ed è terminata appena un mese prima dell'arrivo del film nelle sale.

 

Povero pirata - Come negli altri film della Trilogia il regista Peter Jackson è presente per un cameo: questa volta è uno sventurato pirata ucciso da una freccia di Legolas.

 

L'unico anello - Alla fine delle riprese Peter Jackson ha dato uno degli anelli utilizzati sul set a Andy Serkis e uno a Elijah Wood, gli interpreti di Gollum e Frodo. In principio entrambi erano convinti di possedere l'unico anello.

 

Regali - Wood e Serkis non sono gli unici ad essersi portati a casa un pezzo di produzione: al termine delle riprese ogni attore principale del film ha avuto in regalo un oggetto o costume del proprio personaggio. Ad esempio, Orlando Bloom si è tenuto uno degli archi di Legolas.

 

Falò liberatorio - Siccome John Rhys-Davies soffriva di continui sfoghi a causa della maschera che doveva indossare per interpretare Gimli, l'ultimo giorno delle riprese gli hanno dato la possibilità di gettarla nel fuoco.

 

Karaoke degli Anelli - La scena in cui Pipino canta è stata inserita dopo che l'attore Billy Boyd (che è anche cantante e musicista) ha avuto l'occasione di far sentire la sua bella voce in una serata karaoke. 

 

Chi sbatte prima le palpebre? - Elijah Wood ha potuto usare la curiosa dote di non sbattere le palpebre per un lunghissimo periodo di tempo nella scena in cui è prigioniero nella tana di Shelob.

 

Arriva l'esercito - Siccome non c'erano abbastanza comparse, per la battaglia del cancello nero sono stati coinvolti un centinaio di militari dell'esercito neozelandese.

 

Paura dei ragni - Un'ampia sequenza del film vede la presenza del ragno gigante Shelob. Ironia della sorte, il regista Peter Jackson soffre di aracnofobia.