Addio a Wes Craven, il regista che ha rivoluzionato il cinema horror

Inserire immagine
Wes Craven (foto kikapress)

E' morto all'età  di 76 anni il cineasta Wes Craven, uno dei padri fondatori del cinema della paura. Sky Cinema Max rende omaggio al regista questa sera alle 23: 10 con Scream (in replica domani alle 19:05).

L'omaggio a Craven proseguirà domenica 6 settembre, sempre su Sky Cinema Max, con una maratona in cui vedremo, a partire dalle 17:35 Red Eye,  i 4 film della saga di Scream e Vampiro a Brooklyn




E' morto nella sua casa a Los Angeles il regista Wes Craven, maestro del genere horror autore di film cult come Nightmare, del 1984, quando fece debuttare sul set Johnny Depp.  Aveva 76 anni ed era da tempo afflitto da un tumore al cervello.

“La notizia della morte di Wes Craven mi spezza il cuore,” commenta Bob Weinstein, co-chairman della Weinstein Company e della Dimension films. “Abbiamo avuto un rapporto professionale di oltre 20 anni e soprattutto eravamo grandi amici. Era un amante del cinema e il suo corpus artistico vivrà per sempre. Mio fratello Harvey e io saremo sempre grati per tutte le sue collaborazioni con noi”.

 

Nato a Cleveland il 2 agosto del 1939, Wes Craven, dopo un breve periodo come insegnante, decide di dedicarsi al cinema come tuttofare in una piccola casa cinematografica

Il suo esordio dietro la macchina da presa avviene nel 1972 con L'Ultima casa a sinistra, una sorta di versione in salsa exploitation di La fontana della Vergine di  Ingmar Bergman. Ripudiato dal regista, il ilm  diventerà nel tempo un autentico cult e un modello per il genre Rape & Revenge.

Dopo questo controverso esordio, Craven gira nel 1977, Le colline hanno gli occhi, altro destinato a fare scuola, tra esperimenti nucleari, famiglie disfunzionali  e cannibalismo.

Seguono il film per la tv Summer of Fear (1978),  Benedizione mortale (1981) con una giovane Sharon Stone  e Il mostro della palude (1982), felice trasposizione cinematografica del fumetto Swamp Thing e il tv movie Invito all'Inferno (1984), nominato al Primetime Emmy

 

La consacrazione però per Wes Craven arriva nel 1984 con Nigthmare dal profondo della notte.

Il personaggio di Freddy Krueger con il suo cappellaccio Fedora, il  suo maglione bucherellato a righe rosse e verdi, il volto sfigurato dalle ustioni e  il guanto dalle lame taglienti è l'uomo nero che terrorizzerà i sogni di una generazione. Un Boogey Man di freudiana memoria che darà origine ad altre cinque pellicole, due spin-off e un remake  datato 2010  

 

Tra le pellicole più interessanti girate dopo Nighmare, vanno sicuramente ricordati Il Serpente e l'arcobaleno (1988), una terrificante odissea nel mondo del woodo, basata sul libro The Serpent and the Rainbow di Wade Davis, e La casa nera (1991), una sorta di versione riveduta e corretta della favola  Hansel e Gretel,  densa di critiche nei confronti della politica americana

 

Dopo Vampiro a Brooklyn (1995), commedia in salsa horror intepretata da uno zannuto Eddie Murphi, che rende omaggo al celebre Blacula. Wes Craven realizza Scream, il film che mescola alla perfezione horror e metacuinema. Come ha sottolineato il critico Morando Morandini «Craven gioca con gli stereotipi del genere, analizzandoli e smontandoli, ma anche con i nervi dello spettatore, dimostrandogli che funzionano ancora».

La maschera del serial killer di Scream, ispirata all'urlo Munch, diventa un archetipo del cinema della paura e il film genererà  altri 3 sequel e a una serie tv

 

In una delle sue ultime interviste questo geniale indagatore dell'incubo aveva dichiarato.:"La paura è una delle emozioni più importanti che abbiamo. La paura ci salva la vita, la paura ci blocca e la paura a volte va superata."

E certo, ci mancheranno tutti quei brividi, quegli spaventi, quei terrori che i film di  Wes Craven ci hanno provocato

 

 

 

 

 

 

Sky Cinema Max rende omaggio  Stasera, lunedì 31 agosto, in seconda serata alle 23.10 con il film Scream, in replica domani martedì primo settembre alle 19.05

 

Domenica 6 settembre sempre su Sky Cinema Max, andrà in  una maratona con i 4 titoli della saga Scream e altri 2 film di Wes Craven:

Ecco in dettaglio la programmazione

  • 17.35 RED EYE
  • 19.05 SCREAM
  • 21.00 SCREAM 2
  • 23.05 SCREAM 3
  • 01:05 SCREAM 4
  • 03:00 VAMPIRO A BROOKLYN