Sky Primafila accende i motori con Fast & Furious 7

Inserire immagine

Da Mercoledì 26 agosto arriva su Sky Primafila, il settimo capitolo della saga di Fast & Furious. Tra automobili che sfidano le leggi della gravità e inseguimenti mozzafiato, un pellicola che rende omaggio a Paul Walker, scomparso durante le riprese del fim

Campione di incassi in tutto il mondo, Fast & Furious 7 è probabilmente il capitolo più emozionante di tutta la saga. Oltre alla regia di alto profilo di James Wang, agli insegumenti in auto, degni di entrare a far parte dell'antologia mondiale del cinema action, Fast & Furious 7 è anche una toccante celebrazione di Paul Walker, che in  5 film della saga ha interpretato il personaggio di Brian O'Conner.

La sua improvvisa dipartita,  mentre era in corso la produzione di Fast & Furious 7 nel novembre 2013, ha posto la produzione del film davanti a un bivio

Il produttore Neal H. Moritz che, insieme a Vin Diesel, Jordana Brewster e Michelle Rodriguez, ha seguito Walker fin dagli
esordi della sua carriera, ci racconta quei momenti: "Dopo la tragica morte del nostro caro amico e collega Paul, tra noi aleggiava l’idea di fermarsi e non portare a termine questo film. Dopo un po’ di tempo, abbiamop ensato che Paul avrebbe voluto che lo finissimo. Vin ed io ne abbiamo parlato, e abbiamo convenuto cheavremmo dovuto fare il possibile per terminare il film, proprio per lui. Dovevamo continuare non a dispetto di quello che è successo, ma in nome di quell’evento.

Poi ci siamo posti il problema di come fattivamente potessimo completare Fast & Furious 7 ",continua il produttore. "Avevamo girato gran parte del film insieme a Paul, ma ci chiedevamo come in realtà
potevamo proseguire il lavoro. Devo dire, che ci stava proprio assistendo dall’alto.
Grazie all’utilizzo di alcuni filmati inutilizzati girati per i film precedenti, e l’impiego delle nuove tecnologie, siamo stati in grado di completare il film ispirato dallo spirito di Paul, e dare un appropriato addio cinematografico a lui ed al suo personaggio. Questo film è una testimonianza della sua eredità."

 

Fast & Furious 7 riprende la storia della squadra di Dom (Diesel) e Brian (Walker) a distanza di un
anno dal loro ritorno negli Stati Uniti con tanto di scuse. Nel frattempo sono passati ad una vita ligia alle
regole, e la casa ha assunto un tono surreale. Dom cerca disperatamente di riavvicinarsi a Letty (Rodriguez), mentre Brian lotta per ambientarsi alla vita di periferia con Mia (Brewster) e il loro figlio, mentre Tej (Bridges) e Roman (Gibson) celebrano la loro libertà inseguendo il loro sogno di playboy.

 

All'insaputa di tutti però il pericolo è alle porte, sottoforma di un sanguinario killer delle forze
speciali inglesi, che rivendica un conto in sospeso. Ad innescare il terrore con il brutale assassinio di Han
(Sung Kang) a Tokyo, ed il tentato assassinio di Hobbs (Johnson) a Los Angeles, è Deckard Shaw (Statham) che sta dando loro la caccia, per vendicarsi della morte di suo fratello minore Owen (Luke Evans) avvenuta durante la loro ultima missione.

 

Quando Shaw fa saltare in aria la casa di Toretto, simbolo della famiglia e della riconquistata libertà,
Dom è costretto a rivolgersi ad un agente governativo di alto livello (Russell) per avere assistenza. L’unica
speranza per i nostri eroi è quella di mettersi nuovamente al volante, ed assicurarsi un dispositivo di
tracciamento ingegnoso per conto del governo statunitense. In cambio, lo useranno per localizzare il
fantasma di Shaw prima che torni ad uccidere di nuovo.

 

In Fast & Furious 7 la banda più unita che mai, formata da Dom, Brian, Hobbs, Letty, Roman, Tej e Mia, dovrà affrontare la minaccia più pericolosa ed in paesi tanto lontani come Abu Dhabi e l'Azerbaigian ... ma familiari quanto le strade di quella che considerano casa