Ragazze perdute, da babysitter a escort

Inserire immagine
Ragazze perdute

Sono spigliate, affascinanti e disposte a tutto pur di mettere assieme i soldi per il college: sono le protagoniste di Ragazze perdute, film tratto da una storia vera in onda domenica 26 luglio alle 21 su Sky Cinema Passion.

Domenica 26 luglio alle 21, all'interno dell'appuntamento settimanale Emotional Sunday, va in onda su Sky Cinema Passion un film destinato a far discutere. Si tratta di Ragazze perdute, titolo originale Babysitter's Black Book, pellicola di Lee Friedlander con una serie di giovani e talentuose attrici come Spencer Locke, Angeline Appel e Perrey Reeves.

 

Ragazze perdute racconta la storia di un gruppo di amiche che decidono di racimolare un po' di soldi per riuscire ad andare al college, così da garantirsi un futuro migliore. Iniziano lavorando come babysitter, ma quando diventerà chiaro che i guadagni non sono sufficienti, decideranno di dedicarsi a un'attività decisamente più remunerativa, ma anche più rischiosa.

 

Per mettere assieme il denaro occorrente, le liceali danno così vita a un giro di escort di lusso per papà annoiati. Ma nella piccola cittadina in cui vivono, le notizie girano in fretta. Molto in fretta. A rendere così scottante Ragazze perdute non è solo la scandalosa storia raccontata, quanto piuttosto il fatto che il film sia ispirato a una storia vera.

 

Nella colonna sonora di Ragazze perdute spicca un pezzo d'eccezione, ovvero Give You What You Like della rocker canadese Avril Lavigne, incluso nell'omonimo album del 2013.