Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit: le trilogie su Sky Cinema

Su Sky Cinema si accende un canale interamente dedicato alla saga fantasy più celebre di sempre. I sei capitoli de IL SIGNORE DEGLI ANELLI e LO HOBBIT per la prima volta tutti insieme su un unico canale. Da venerdì 4 settembre a domenica 13 settembre su Sky Cinema (canale 304)

Al ritorno delle vacanze estive, gli amanti di Tolkien e Peter Jackson troveranno una sorpresa davvero speciale. Infatti, su Sky Cinema si accenderà un canale interamente dedicato alla saga fantasy più celebre di sempre. Ovvero i 6 capitoli de IL SIGNORE DEGLI ANELLI e LO HOBBIT per la prima volta tutti insieme su un unico canale. <br><br>Il viaggio verso Mordor avrà inizio da venerdì 4 a domenica 13 settembre su Sky Cinema (canale 304). Nel primo capitolo della trilogia de IL SIGNORE DEGLI ANELLI - LA COMPAGNIA DELL’ANELLO, vincitore di 4 Premi Oscar, vengono narrate le vicende de lo hobbit Frodo Baggins (Elijah Wood)  e dei compagni Gandalf, Aragorn (Viggo Mortensen), Legolas (Orlando Bloom), Boromir (Sean Bean), Sam (Sean Astin), Gimli (John Rhys- Davies), Pipino (Billy Boyd) e Merry (Dominic Monaghan) in viaggio verso Mordor per distruggere l’unico Anello creato dal maligno Sauron. Nel secondo capitolo, IL SIGNORE DEGLI ANELLI – LE DUE TORRI, vincitore di 2 Premi Oscar, Frodo e Sam si accorgono di essere seguiti da Gollum, una creatura mostruosa che cerca di impossessarsi dell’anello. A seguire, il  capitolo conclusivo, IL SIGNORE DEGLI ANELLI - IL RITORNO DEL RE, che si è aggiudicato ben 11 statuette, tra cui miglior film 2004. <br><br>Girati a posteriori, ma antecedenti rispetto alla narrazione de Il Signore degli Anelli, i tre capitoli de Lo Hobbit, saranno disponibili su Sky On Demand e programmati in contemporanea su Sky 3D.  Nel primo capitolo, LO HOBBIT – UN VIAGGIO INASPETTATO, si narrano le avventure di Bilbo Baggins (Martin Freeman) reclutato da Gandalf (Ian McKellen) e guidato dal nano Thorin Scudodiquercia (Richard Armitage) intenzionato a riconquistare il regno dei suoi avi e scacciare l’usurpatore Smaug, Mentre il secondo capitolo, LO HOBBIT – LA DESOLAZIONE DI SMAUG, campione di incassi del 2013 con quasi 1 miliardo di dollari, segue il viaggio di Bilbo Baggins, il Mago Gandalf e i 13 nani fino alla Montagna Solitaria dove il drago Smaug sorveglia il prezioso tesoro. <br><br>Lunedì 7 settembre alle 21.10 su Sky Cinema 1 (e in contemporanea su Sky 3D) e alle 21.40 sul canale 304 di Sky andrà in onda la prima visione de LO HOBBIT – LA BATTAGLIA DELLE 5 ARMATE, terzo e ultimo capitolo della trilogia. Dopo aver sconfitto il drago Smaug ed essersi riappropriato del proprio regno, Thorin Scudodiquercia è accecato dall'avidità e dalla paura di perdere ciò di cui è rientrato in possesso. Non rispettando alcune promesse fatte, aprirà la strada a una battaglia senza precedenti nella Terra di Mezzo. <br><br>La trilogia del Signore degli Anelli ha fatto la storia della letteratura prima e della cinematografia poi, riuscendo a creare un mondo incantato in cui Elfi, Nani, Uomini e Hobbit si trovano protagonisti di lotte sanguinarie contro usurpatori che vogliono conquistare il dominio della Terra di Mezzo. I film della trilogia sono stati girati contemporaneamente, in diversi set sparsi per la Nuova Zelanda. La Compagnia dell'Anello uscì nelle sale nel dicembre 2001 (in Italia a gennaio 2002), Le Due Torri nel dicembre 2002 (in Italia sempre nel gennaio successivo) e Il ritorno del re nel dicembre 2003 (anche in questo caso in Italia a gennaio 2004).L'adattamento cinematografico di Peter Jackson ha guadagnato 17 Oscar (4 per La Compagnia dell'Anello, 2 per Le due torri e addirittura 11 per Il ritorno del re): i premi Oscar attribuiti ai tre film coprono quasi tutte le categorie (il terzo film vinse infatti tutti e 11 i premi per i quali era candidato), ma nessuno per le categorie relative agli attori. Il premio come "miglior film" a Il ritorno del re, insieme agli altri 10, può venir considerato un premio dato all'intera trilogia. La trilogia cinematografica de Il signore degli anelli nel suo complesso è seconda, quanto ad incassi, solo a quella originale di Guerre stellari. <br><br>Per quanto riguarda invece la trilogia de l' Hobbit, tratta dall'omonimo romanzo di J.R.R. Tolkien e diretto sempre dal regista neozelandese, è composta da Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato, uscito nelle sale nel Dicembre 2012, Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato, uscito nelle sale nel Dicembre 2012 e Lo Hobbit - La battaglia dei cinque eserciti, uscito nelle sale nel Dicembre 2014. Anche se questo moderno trittico di film non rispecchia fedelmente i libri di Tolkien, dato che il regista ha attinto da molti racconti perduti dall'autore (anche dal perduto Simarillion), Peter Jackson è stato capace ancora una volta di creare una moderna saga fantasy tralasciando i temi cupi della trilogia dell’anello per invece regalarci un racconto più scanzonato ma non per questo meno avvincente. Grazie anche ad effetti speciali grandiosi che fanno di questi tre film dei capolavori della storia del cinema.