Una settimana con Massimo Boldi: la comicità fa 70!

Inserire immagine
Massimo Boldi (foto Getty)

Massimo Boldi compie 70 anni. Sky celebra questo "mostro" della commedia all'italiana con una settimana di suoi film: l'appuntamento è dal 20 al 26 luglio

Settanta ma non li dimostra! Per chi lo ha amato, per chi lo ama e anche per chi lo guarda ma non lo dice perché prova rossore è l'eterno Cipollino! Spegne settanta candeline Massimo Boldi: la data della ricorrenza è martedì 23 luglio e per celebrare una ricorrenza così importante, Sky Cinema Comedy dedica un’intera settimana di programmazione a uno dei più grandi rappresentanti della commedia all'italiana dell'ultimo mezzo secolo. Oltre venti titoli a partire da lunedì 20 per finire domenica 26 luglio.

Alcuni titoli sono entrati nell'immaginario collettivo. Sono quelli che si rivedrebbero tutte le settimane. Perché a ogni visione si scopre un particolare nuovo. Tra in programmazione troveremo I due carabinieri di Carlo Verdone, Yuppies - I giovani di successo e Yuppies 2 di Carlo Vanzina, pellicole che raccontano una certa Italia della quale si ironizzava ma che oggi si guarda non senza una punta di nostalgia. Ecco poi i due capitoli de I pompieri e Scuola di ladri di Neri Parenti e i divertenti affreschi di Anni 90 e Anni 90 - Parte seconda di Enrico Oldoini: anche a questi due film come approcciarsi senza trovare un po' di magone? Non mancherannoi cinepanettoni "divorati" in coppia con Christian De Sica: da Vacanze di Natale 90 a Vacanze di Natale 91 fino a Natale a Miami, Natale in India e Natale sul Nilo. Avremo la gustosa opportunità di rivedere anche Mia moglie è una bestia, la vicenda di un pubblicitario milanese che si innamora di una donna preistorica, Montecarlo Gran Casinò, dove si intersecano le storie di un gruppo di italiani accomunati dalla febbre del gioco. Il viaggio nel Boldi's World prosegue a colpi di sorrisi e ritratti (di gente e società) con Paparazzi, commedia sul mondo del gossip, S.P.Q.R 2000 e 1/2 anni fa, sulla corruzione nell’antica Roma (che a leggere i giornali non doveva essere molto diversa da quella di oggi) e Sognando la California, che racconta la tragico-comica vicenda di quattro quarantenni ex compagni di università che decidono di andare in vacanza negli Stati Uniti. Restano pietre angolari della commedia all'italiana, infine, Body Guards, su un gruppo di ex carabinieri che si riciclano come guardie del corpo, Grandi Magazzini e Nessuno è perfetto, con Renato Pozzetto e Ornella Muti.