Hercules e i forzuti del cinema

Inserire immagine

Dwayne Johnson metterà in mostra i muscoli nei panni di Ercole lunedì 29 giugno alle 21.10 in prima tv su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D in Hercules: il guerriero. Il personaggio mitologico non è però che uno dei tanti eroi nerboruti della storia del cinema.

Lunedì 29 giugno alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D va in onda in prima tv Hercules: il guerriero, in cui Dwayne Johnson interpreta il roccioso Ercole, uno dei personaggi più muscolosi non solo della mitologia, ma anche del grande schermo. Il nostro eroe non è però il solo : ecco alcuni degli altri forzuti della Storia del cinema.

 

Superman - Il supereroe originario del pianeta Krypton, noto sulla Terra come Clark Kent, è il più forte di tutti per antonomasia. E il punto è che non è solo forte, ma è anche in grado di volare, ha la vista a raggi X e chi più ne ha più ne metta. Al cinema verrà ricordato sempre col volto del compianto Christopher Reeve.

 

Conan il barbaro - Di recente è stato riportato sullo schermo da Jason Momoa, ma il Conan più memorabile ha senza dubbio le fattezze di Arnold Schwarzenegger. Il rude guerriero se la cavava bene con le armi da taglio, ma i suoi muscoli incutevano più timore di qualsiasi ascia o spada.

 

La Cosa - Membro del team di supereroi dei Fantastici 4, questo roccioso (in tutti i sensi, dato che il suo corpo è ricoperto di roccia) personaggio ha lasciato il segno non solo su fumetto, ma anche nelle trasposizioni cinematografiche in cui era impersonato da Michael Chiklis.

 

Hulk - L'espressione "diventare verdi dalla rabbia" assume tutto un altro significato se applicata all'Incredibile Hulk. A far arrabbiare il dottor Bruce Banner, infatti, finisce che ci si deve scontrare con il suo muscolare alter ego... e allora son dolori. Al cinema lo abbiamo visto con il volto di Eric Bana, Ed Norton e, più di recente, Mark Ruffalo.

 

Sansone - La figura biblica di Sansone, eroe dalla forza straordinaria, è stata trasposta più volte su grande schermo, a partire da Sansone e Dalila del leggendario regista Cecil B. DeMille. Con il tempo è diventato protagonista di numerose pellicole di genere, spesso anche piuttosto improbabili come Sansone contro i pirati.

 

Rocky - Il pugile più famoso della storia del cinema... e forse non solo. Il personaggio incarnato da Sylvester "Sly" Stallone può contare su agilità e concentrazione, ma di sicuro i suoi pugni prodigiosi sono anche merito dei suoi impressionanti muscoli.

 

Terminator - E rieccoci ad Arnold Schwarzenegger. Certo, in questo caso parlare di muscoli è improprio, visto che si tratta di un cyborg, ma non avremmo mai potuto non includerlo tra i più forti, anche solo per il timore che torni indietro nel tempo per esprimere il suo disappunto.

 

Bane - Nell'ultimo capitolo della trilogia del Cavaliere Oscuro diretta da Christopher Nolan, Batman se la deve vedere con quell'ammasso di muscoli e cattiveria di Bane, dietro la cui maschera si cela il volto dell'attore britannico Tom Hardy.